ATP Challenger Firenze (64.000 €): con il sole spunta anche un convincente Lorenzo Giustino al secondo turno. Ocleppo brilla ma non supera il re dei Challenger Trungelliti

La notizia più bella che arriva dal torneo ATP Challenger Firenze Tennis Cup Trofeo Toscana Aeroporti (64.000 €, terra battuta) è che la pioggia ha finalmente lasciato posto ad un bel sole che dovrebbe accompagnarci fino al giorno della finale. Nel frattempo, si sono conclusi alcuni incontri del tabellone principale. A sorpresa ha perso molto nettamente Alessandro Giannessi, che pure veniva da un ottimo periodo di forma culminato con la vittoria al Challenger di Banja Luka, che ha raccolto solo due game contro lo slovacco Filip Horansky (6-2 6-0). Giannessi non si è abituato alle condizioni del campo, reso inevitabilmente lento e pesante dalla pioggia, e ha ceduto molto nettamente.
Sconfitto all’esordio anche Julian Ocleppo (21 anni, figlio dell’ex davisman Gianni) che però ha lottato contro la testa di serie numero 4 e numero 130 del mondo, l’argentino Marco Trungelliti. Ocleppo, che non è compreso nei primi mille giocatori ATP, ha impressionato per la qualità del suo tennis, ma dovrà crescere molto fisicamente e soprattutto mentalmente: le potenzialità non mancano. Contro Trungelliti ha perso il primo set al tie-break, mentre nel secondo gli è stato fatale un doppio fallo sul 4-5, 15-30. (7-6 6-4 lo score finale).
Un giocatore azzurro si è comunque qualificato per il secondo turno: è Lorenzo Giustino (27 anni, numero 230 ATP) che ha vinto il derby contro il 19enne Francesco Forti (numero 810 ATP). Il giocatore di Napoli ora trasferitosi a Barcellona e allenato da coach Gianluca Carbone, si è imposto per 62 76 e ora affronterà. Da parte sua, Forti ha mostrato buone qualità fisiche e con l’ambo servizio-rovescio, mentre sono ancora ampi i margini di miglioramento col dritto.
Domani è previsto un programma super con gli esordi della testa di serie numero uno, Lorenzo Sonego, Gianluigi Quinzi, Tommy Robredo e il derby tra Stefano Travaglia e Filippo Baldi.

QUALIFICAZIONI

SINGOLARE

DOPPIO

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *