Australian Open (29,687,000 A$): Luca Vanni è superbo nelle qualificazioni e conquista il quarto main draw di uno slam in carriera. Out al turno decisivo Paolo Lorenzi e Martina Trevisan

E’ partita fortissimo la stagione della truppa toscana impegnata agli Australian Open (29.687.000, A$), in particolare per Luca Vanni. Il trentatrenne di Foiano della Chiana conquista un’altra storica qualificazione al main draw del primo Slam dell’anno e sarà presente per la quarta volta nel tabellone principale di uno Slam, la seconda a Melbourne dopo l’esperienza del 2017. Fino ad oggi Lucone non è mai riuscito ad approdare al secondo turno, tenterà di battere questo ulteriore record affrontando Pablo Carreno Busta: uno scoglio durissimo, dal momento che lo spagnolo è numero 23 del ranking mondiale.
La qualificazione di Vanni arriva in maniera perentoria, battendo nel turno decisivo con un netto 62 62 il giapponese Hiroki Moriya. Termina sul più bello invece lo splendido cammino di Paolo Lorenzi e Martina Trevisan, entrambi sconfitti al turno decisivo delle quali dopo aver superato due ostacoli a testa: i due toscani nulla hanno potuto contro Daniel Evans e Lin Zhu, ultimo scoglio che li divideva dall’approdo nel tabellone principale. Il britannico, ex numero 41 al mondo, si è rivelato avversario di livello altissimo ed ha sconfitto Paolino con un duplice 6-3. Beffarda invece l’eliminazione di Martina, che è stata ad un passo dall’impresa contro la cinese numero 112 al mondo, salvatasi con il punteggio di 36 76 61.

 

 

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *