Serie A2 maschile e femminile: le ragazze terribili del Ct Lucca vogliono la massima serie nel 2018! Dal 26 Marzo inizia anche l’avventura di Ct Firenze e Ct Siena

Jessica Pieri del Ct LuccaDomenica 26 Marzo prenderà il via il Campionato di Serie A2 maschile e femminile, che quest’anno inizia decisamente in anticipo rispetto alle scorse stagioni. Il secondo torneo nazionale per importanza, porta di accesso alla Serie A, vede ai nastri di partenza tre squadre toscane: il Ct Firenze tra gli uomini, Ct Siena e Ct Lucca tra le donne. Come gli scorsi anni, per tutti i gironi a sette squadre le prime tre classificate disputeranno la fase di play-off per decretare le promosse in Serie A1, l’ultima classificata di ogni raggruppamento retrocede direttamente in Serie B, mentre la quarta, quinta e sesta dovranno disputare i play-out per ottenere la salvezza. Sono confermate anche le regole legate all’obbligo di schierare giocatori del vivaio: nello specifico ogni squadra dovrà obbligatoriamente schierare sia in singolare che in doppio almeno due giocatori del vivaio con età inferiore a trent’anni.

GIRONE 3 MASCHILE: Il neo-promosso Ct Firenze si presenta in Serie A2 con la stessa identica squadra che ha conquistato la promozione: una compagine assolutamente pronta per la categoria superiore,che può contare su un trittico di giocatori di altissimo livello composto da Pietro Fanucci, Davide Capecchi e Marco Viola. Con questi presupposti sognare l’approdo non è utopia ma non è affatto semplice, pensando alla concorrenza di corazzate del calibro del Tc Galatina dell’attuale 206 al mondo Stefanos Tsitsipas e del Tc Vomero dell’argentino Leonardo Mayer (ex numero 21 del ranking ATP) e del portoghese Frederico Ferreira Silva (numero 390 ATP).

GIRONE 1 FEMMINILE: Il Ct Siena riparte dall’innesto della spagnola Laura Pous Tio, attuale numero 341 del ranking WTA ma con un passato tra le prime settanta. Un acquisto solido e prestigioso, unito a quello della moldava Cristina Bucsa, che si unirà a Grazioso, Caciotti e alla giovane vivaista De Vito. L’obiettivo è raggiungere i play-off e soprattutto evitare i pericoli della zona retrocessione: le altre squadre più accreditate di un raggruppamento molto equilibrato sono il Cs Plebiscito Padova delle 2.2 Angelica Moratelli e Yulie Ann Fedossov, e il Ct Rocco Polimeni Reggio Calabria di Lara Mecicco e Lisa Sabino.

GIRONE 2 FEMMINILE: Lo spettacolare vivaio del Ct Lucca, un mix di giovani costruito tutto in casa dal sapiente lavoro di Ivano Pieri, promette di dare spettacolo anche in Serie A2 dopo la promozione dalla B: in pochi circoli italiani possono permettersi come vivaiste elementi del calibro di Jessica e Tatiana Pieri e di Jasmine Paolini, assieme alla 2.1 Giulia Remondina. Con queste bocche di fuoco l’obiettivo naturale del club di Vicopelago è quello di conquistare la massima serie, e a quel punto iniziare un lungo ciclo proprio grazie alle giovani di casa. Poche altre squadre di tutte la competizione possono vantare una rosa del genere: l’unica avversaria che sembra in grado di impensierire Lucca per il primo posto del girone è l’Usd Beinasco delle 2.1 Giulia Gatto Monticone e Federica Di Sarra.

 

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>