Serie B femminile: il derby Ct Arezzo-Ct Lucca finisce con una vittoria debordante per le aretine. Ai play-off anche Ct Siena e Tc Livorno

Le ragazze del Tc LivornoDomenica 7 Giugno è stata disputata la settima e ultima giornata per quanto riguarda il Campionato di Serie B femminile, torneo che esattamente come il maschile quest’anno vede la Toscana assoluta protagonista con ben cinque squadre ai nastri di partenza.
Come gli scorsi anni, per tutti i gironi a sette squadre le prime tre classificate disputeranno la fase di play-off per decretare le promosse in Serie A1, l’ultima classificata di ogni raggruppamento retrocede direttamente in Serie B, mentre la quarta, quinta e sesta dovranno disputare i play-out per ottenere la salvezza.

GIRONE 1: L’ultima giornata è tempo di derby tutto toscano tra Ct Arezzo e Ct Lucca, con due squadre dagli opposti stati d’animo: mentre le aretine avevano bisogno della vittoria per blindare il secondo posto e i play-off, le lucchesi erano ormai certe di dover ricorrere agli spareggi retrocessione, frutto di un campionato giocato quasi sempre senza i suoi elementi migliori. A Arezzo il divario si è ampliato ulteriormente, con il team di Vicopelago presentatosi con appena due giocatrici e in grado di non realizzare neppure un game contro la 2.4 Elora Dabija e la 2.5 Apollonia Melzani.
Ct Arezzo – Ct Lucca 4-0
Dabija (A, 2.4) b. Puccinelli (L, 3.3) 60 60
Melzani (A, 2.5) b. Politi (L, 3.4) 60 60
Casi (A, 4.1) nd
Casi/Duchi (A) b. Politi/Puccinelli (L) 10 rit.

GIRONE 2: La giornata finale non contava molto per il Tc Livorno, già certo della qualificazione ai play-off regionali, ma la compagine labronica ha voluto onorare fino in fondo il proprio girone andando a vincere anche sul campo del fanalino di coda Tc Genova 1893 con la formazione migliore, composta da Jelena Simic, Alessandra Di Batte e Camilla Cellieri.
Tc Genova 1893 – Tc Livorno 0-4
Simic (L, 2.2) b. Assereto (G, 2.6) 60 61
Di Batte (L, 2.4) b. Isella (G, 2.7) 63 61
Cellieri (L, 2.6) b. Moroni (G, 2.8) 61 64
Simic/Di Batte (L) b. Assereto/Isella (G) 60 60

GIRONE 3: Anche il Ct Siena corona un bellissimo cammino stagionale con la quarta vittoria ai danni dell’At Verona e il tredicesimo punto che consente di cogliere la seconda posizione in classifica, una piazza privilegiata per i play-off per la Serie A2. Impressionante lo stato di forma delle due compagne di doppio Martina Caciotti e Maria Masini, che come se niente fosse mettono a segno due facili “positivi” contro la 2.3 Sartori e la 2.4 Moroder: più complesso il punto in teoria più facile, quello della 2.7 Chiara De Vito contro la 3.1 Zantedeschi.
Ct Siena – At Verona 3-1
Caciotti (S, 2.4) b. Sartori (V. 2.3) 62 63
Masini (S, 2.5) b. Moroder (V, 2.4) 63 61
De Vito (S, 2.7) b. Zantedeschi (V, 3.1) 63 46 64
Meruzzi/Zantedeschi (V) b. Forconi/Madaro (S) 63 62

GIRONE 4: Ancora una sconfitta, la quarta di fila per il Tc Poggibonsi, dopo un inizio promettente: il destino delle valdelsane, battute in casa per 3-1 dal Tc Le Pleiadi, passerà da un non semplice penultimo posto di partenza nella griglia dei play-out. Le ragazze capitanate da Nicola Ceragioli sono state anche molto sfortunate, perchè la numero 1 Serena Frazzitta aveva illuso nel primo set prima di cedere alla distanza a Anna Maria Procacci, e la giovane versiliese Clarissa Gai aveva messo in campo una grandissima prestazione, cedendo soltanto per 7-6 al terzo set contro la 2.5 Sara Castellano.
Tc Poggibonsi – Tc Le Pleiadi 1-3
Procacci (LP, 2.5) b. Frazzitta (P, 2.5) 06 63 61
Castellano (LP, 2.5) b. Gai (P, 2.8) 61 36 76
Massola (LP, 3.3)  b. Signorini (P, 3.3) 76 62
Gai/Frazzitta (P) b. Procacci/Castellano (LP) 63 64

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *