Serie B femminile: Maria Elena Camerin si conferma “donna squadra” anche in Versilia con il suo Tc Italia! Situazione compromessa per il Tc Bisenzio, molto delicata per il Tc Livorno

Domenica 3 Giugno si è disputata la sesta giornata del Campionato di Serie B femminile 2018. Il campionato nazionale vede ai nastri di partenza ben quattro squadre toscane: Tc Livorno, Tc Bisenzio, Tc Poggibonsi, Tc Italia Forte dei Marmi Come gli scorsi anni, per tutti i gironi a sette squadre le prime tre classificate disputeranno la fase di play-off per decretare le promosse in Serie A2, l’ultima classificata di ogni raggruppamento retrocede direttamente in Serie C, mentre la quarta, quinta e sesta dovranno disputare i play-out per ottenere la salvezza. Sono confermate anche le regole legate all’obbligo di schierare giocatori del vivaio: nello specifico ogni squadra dovrà obbligatoriamente schierare sia in singolare che in doppio almeno una giocatrice del vivaio con età inferiore ai 30 anni.
Il campionato di Serie B rimane l’unico nazionale in programma in Primavera, visto che la Serie A2 è stata spostata in Ottobre simultaneamente alla A1.
Di seguito tutti i risultati e le cronache del fine settimana.

GIRONE 1: Sconfitta e situazione molto delicata per il Tc Livorno, che dopo lo 0-4 casalingo subito dal SSD Ferratella si ritrova al penultimo posto in classifica con l’ultima giornata da giocare in casa della capolista Runng Bolzano: sarà importantissimo sperare che il fanalino di coda Ct Reggio Emilia non faccia punti a Montecchio.
Venendo alla cronaca del match giocato, i rimpianti sono solo per il singolare perso da Sara Guglielminotti, che avrebbe meritato maggior fortuna contro la 2.3 Arianna Capogrosso: l’infortunio di Maria Masini complica ulteriormente la situazione, resa definitivamente compromessa dalla sconfitta di Teresa Invernizzi.

Tc Livorno – SSD Ferratella 0-4
Capogrosso (F) b. Guglieminotti (L) 64 57 63
Meccico (F) b. Masini (L) 52 rit.
Giovanardi (F) b. Invernizzi (L) 63 61
Mecicco/Capogrosso (F) b. Guglielminotti/Salvetti (L) 60  61

GIRONE 2: E’ una sconfitta annunciata in casa della capolista Tc Mestre che vale la matematica retrocessione per il Tc Bisenzio. Oltre all’evidente divario tecnico, la compagine pratese si presenta sulla laguna veneta senza le sue Seconde Categorie e con due sole giocatrici: un obbligo di resa che si concretizza in pochissimo tempo con i punti di Julia Mayr e Federica Trevisan.

Tc Mestre – Tc Bisenzio 4-0
Mayr J. (M) b. Signorini (B) 60 61
Trevisan (M) b. Segoni (B) 62 63
Mayr E. (M) per forfait
Trevisan/Mayr J. (M) b. Segoni/Signorini (B) 60 62

GIRONE 3: Il Tc Poggibonsi riposava questo fine settimana. Frazzitta e compagne hanno ancora qualche chance di agganciare i play-off battendo all’ultima giornata il Cs Plebiscito e sperando in una combinazione favorevole di risultati dagli altri campi.

GIRONE 4: A differenza delle altre tre squadre toscane, il Tc Italia Forte dei Marmi va alla grande ed ha un margine di sei punti sulla seconda classificata, sufficiente per essere certo del primo posto con una giornata ancora da giocare. La trasferta barese in casa della Società Ginnastica Angiulli sulla carta è da prendere con le molle per la forza avversaria, ma tutto si risolve già ai singolari: merito di una solidissima Maria Elena Camerin, che doma l’ex top 100 spagnola Estrella Cabeza Candela, e delle giovani Clarissa Gai e Valentina Del Marco, le quali fanno il loro dovere contro Pannarale e Laterza.

Società Ginnastica Angiulli Bari – Tc Italia Forte dei Marmi 1-3
Camerin (I) b. Cabeza (B) 64 63
Gai (I) b. Pannarale (I) 62 76
Del Marco (I) b. Laterza (B) 46 61 61
Cabeza/Laterza (B) b. Del Marco/Gai (I) 10 rit.

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

2 risposte a Serie B femminile: Maria Elena Camerin si conferma “donna squadra” anche in Versilia con il suo Tc Italia! Situazione compromessa per il Tc Bisenzio, molto delicata per il Tc Livorno

  1. Fabiano scrive:

    Butta la pasta ah ah…..

  2. Vanessa scrive:

    Ma la di batte alessandra del tc livorno non gioca piu? Perché con lei il tc livorno ambiva ad andare in serie a

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *