Serie B maschile: i doppi si dimostrano letali per Ct Giotto Arezzo e Tc Italia. Harakiri Federico Raffaelli, squalificato a Benevento per comportamento non regolamentare

Domenica 10 Giugno si è disputata la settima e ultima giornata del Campionato di Serie B maschile 2018. Il campionato nazionale vede ai nastri di partenza ben sei squadre toscane: Ct Arezzo, Match Ball Firenze, Tc Poggibonsi, Sporting Club Montecatini, Tc Italia Forte dei Marmi, Ct Giotto Arezzo. Come gli scorsi anni, per tutti i gironi a sette squadre le prime tre classificate disputeranno la fase di play-off per decretare le promosse in Serie A2, l’ultima classificata di ogni raggruppamento retrocede direttamente in Serie C, mentre la quarta, quinta e sesta dovranno disputare i play-out per ottenere la salvezza. Sono confermate anche le regole legate all’obbligo di schierare giocatori del vivaio: nello specifico ogni squadra dovrà obbligatoriamente schierare sia in singolare che in doppio almeno due giocatori del vivaio con età inferiore ai 30 anni.
Il campionato di Serie B rimane l’unico nazionale in programma in Primavera, visto che la Serie A2 è stata spostata in Ottobre simultaneamente alla A1. Di seguito tutti i risultati e le cronache del fine settimana.

TABELLONI PLAY-OFF e PLAY-OUT

GIRONE 2: Nel campo neutro di Rimini, il Ct Arezzo supera per 4-2 la seconda forza del girone, il Tc Maglie, e scavalca in classifica proprio i pugliesi, ottenendo una migliore posizione nel tabellone di play-off.
Lo scontro diretto si chiude in parità ai singolari in virtù dei punti di Daniele Bracciali e Marco Vannutelli per gli aretini, di Frisullo e Iammuno per i pugliesi: ai doppi tuttavia il Ct Arezzo mette il turbo e conquista entrambi gli incontri!

Tc Maglie – Ct Arezzo 2-4
Bracciali (A) b. Portaluri (M)
Vannutelli (A) b. Baglivo (M)
Frisullo (M) b. Acciai (A) 64 61
Iammuno (M) b. Naldi (A) 
Bracciali/Vannutelli (A) b. Portaluri/Baglivo (M)
Naldi/Cacchiarelli (A) b. Frusullo/Iammuno (M)

GIRONE 3: Il successo per 5-1 contro il Tc Segni fa chiudere al Match Ball Firenze un girone pressochè perfetto: primo posto in classifica con cinque vittorie e un pareggio. In virtù di questo splendido risultato la compagine fiorentina affronterà i play-off dalla posizione più favorevole e si giocherà la qualificazione in Serie A2 con la vincente tra Ct Arezzo e Milago Tennis Center.

Match Ball Firenze – Tc Segni 5-1

GIRONE 5: Dopo la sconfitta di Perugia, il Tc Poggibonsi riposava nell’ultima giornata già certo della matematica conquista del terzo posto in classifica: ai play-off Andrea Turini e compagni giocheranno in casa del Circolo Castellazzo Parma e, in caso di vittoria, sfideranno il Ct Bari in una doppia sfida per la promozione in Serie A2.

Junior Tc Perugia – Tc Poggibonsi 4-2
Brkic (J) b. Turini (P) 64 62
Passaro (J) b. Petreni (P) 10 rit.
Perinti (P) b. Fornaci (J) 61 63
Taliani (P) b. Cecconi (J) 46 75 63
Passaro/Caligiana (J) b. Turini/Perinti (P) 64 76
Tarpani/Brkic (J) b. Graziosi/Aiazzi (P) 63 61

GIRONE 6: Dopo due pareggi nelle prime due giornate, arriva la quarta sconfitta consecutiva per lo Sporting Club Montecatini questa volta contro il Tc Scaligero: questa brutta serie negativa costa ai termali il sesto posto e li costringe a giocarsi la permanenza in Serie B in una doppia sfida di play-out. 
Contro i veronesi pur riuscendo a schierare la sua formazione migliore allo Sporting non gira bene, soprattutto nei singolari “bassi” di Federico Malanca e Matteo Bindi, laddove arrivano due sconfitte che con un po’ di fortuna potevano finire assai diversamente: il ko di Patracchini e il punto del solito Leonardo Braccini portano la disputa sull’1-3, un punteggio che non basta a Montecatini. Il doppio vinto da Pozzani/Schmelzer regala al Tc Scaligero la vittoria.

Sporting Club Montecatini – Tc Scaligero 2-4
Roncalli (Sc) b. Patracchini (M) 61 62
Braccini (M) b. Schmelzer (Sc) 61 62
Pozzani (S) b. Malanca (M) 57 63 61
Castiglioni (S) b. Bindi (M) 61 76
Braccini/Patracchini (M) b. Roncalli/Gabrieli  (S) 64 16 30 rit.
Pozzani/Schmelzer (S) b. Bindi/Checcaglini (M) 63 61

GIRONE 7: Si conclude nel peggiore dei modi il girone del Tc Italia Forte dei Marmi: la sconfitta per 4-2 contro il Tennis Team Avino vede i versiliesi superati in classifica proprio dalla compagine di San Giuseppe Vesuviano e costretti a partire dalla peggiore posizione possibile nei play-out.
La beffa ulteriore deriva dal fatto che la sfida contro i napoletani si era chiusa sul 2-2 e sarebbe bastato un punto in doppio per assicurarsi il quinto posto: dopo la sconfitta di Walter Trusendi per mano del 2.1 Cristian Rodriguez Sanchez, l’Italia aveva rialzato la testa grazie alle ottime prestazioni di Lorenzo De Muro e Pietro Perego. Purtroppo non è bastato e adesso Forte dei Marmi attende la perdente della sfida tra Tc Pharaon e Tc Crema per giocarsi la permanenza in Serie B.

Tc Italia Forte dei Marmi – Tennis Team Avino 2-4
De Giorgio (A) b. Mancini (I) 75 60  
De Muro (I) b. Navarra (A) 57 75 63
Rodriguez Sanchez (A) b.  Trusendi (I) 76 63
Perego (I) b. Sorbino (A) 64 64
Doppi vinti dal Team Avino

GIRONE 8: Non molto lontano da dove la leggenda le colloca, il Ct Giotto Arezzo ha subito le sue “forche caudine” sul campo del Tc 2002 “Cloud Finance”: a Benevento la sconfitta per 4-2 è sanguinosa e fa crollare di colpo gli aretini dal primo al secondo posto, costringendo loro a giocare il primo turno di play-off contro il Tc Margine Rosso.
Il “fattaccio” che condiziona il risultato finale avviene sul punteggio di 2-2. Federico Raffaelli, affiancato a Bulletti, si fa prendere dal nervosismo e prima subisce un warning, poi la squalifica per comportamento non regolamentare con conseguente vittoria del duo Sansone/Saccone. Il pareggio è un risultato che non servirebbe agli aretini e Vanni/Pecorella si ritirano sul punteggio di 1-4. 

Tc 2002 Cloud Finance – Ct Giotto Arezzo 4-2
Vanni (G) b. Noce (2002) 64 67 62
Raffaelli (G) b. Saccone (2002) 64 61
Liucci (2002) b. Pecorella (Gi) 62 63
Sansone (2002) b. Cecchi (Gi) 63 76
Sansone/Saccone (2002) b. Raffaelli/Bulletti (Gi) 2-0 dsq
Noce/Liucci (2002) b. Vanni/Pecorella(Gi) 4-1 rit.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *