Serie B maschile: il personaggio della competizione è il numero 139 al mondo Luca Vanni. Il Tc Italia tenta il bis A e B con il duo Marrai-Trusendi. I gironi e il calendario

Il numero 138 al mondo Luca Vanni (Ct Giotto Arezzo)Domenica 26 Marzo prenderà il via il Campionato di Serie B maschile, che quest’anno inizia decisamente in anticipo rispetto alle scorse stagioni. Il campionato nazionale vede ai nastri di partenza tre squadre toscane: il Tc Italia di Forte dei Marmi, il Ct Giotto Arezzo e lo Sporting Club Montecatini. Come gli scorsi anni, per tutti i gironi a sette squadre le prime tre classificate disputeranno la fase di play-off per decretare le promosse in Serie A2, l’ultima classificata di ogni raggruppamento retrocede direttamente in Serie C, mentre la quarta, quinta e sesta dovranno disputare i play-out per ottenere la salvezza. Sono confermate anche le regole legate all’obbligo di schierare giocatori del vivaio: nello specifico ogni squadra dovrà obbligatoriamente schierare sia in singolare che in doppio almeno due giocatori del vivaio con età inferiore ai 30 anni.

GIRONE 6: E’ ormai una certezza nel campionato di Serie B lo Sporting Club Montecatini, che tenterà di mantenere la categoria e magari puntare a qualcosa di più prestigioso con i suoi giovani Leonardo Braccini, Federico Malanca e Matteo Bindi e con l’innesto del 2.2 Andrea Patracchini. I principali contendenti al successo nel girone sono il Ct Trento del numero 631 al mondo spagnolo Carlos Boluda-Purkiss e il Tc Ambrosiano del 2.1 Viktor Galovic e il 2.2 Giacomo Oradini.

GIRONE 7: Con la promozione dalla Serie C alla Serie B, il Tc Italia di Forte dei Marmi può far forza su una regola che li premia notevolmente, ovvero poter schierare alcuni tra i giocatori protagonisti del campionato di Serie A. Con Matteo Marrai e Walter Trusendi le ambizioni del circolo versiliese schizzano in alto anche in questa manifestazione, considerando anche la presenza di Tomanic, Bramanti e Grasso; interessantissimo in prospettiva l’acquisto di Yannick Sinner, quindicenne seguito da Riccardo Piatti e considerato come un futuro fenomeno del tennis italiano. Le principali contendenti dell’Italia al primo posto sono il Tc Bari del 2.2 Giorgio Ricca il Ct Crema di Frinzi, Remedi e Coppini.

GIRONE 8: Dopo l’amara retrocessione del 2016, il Ct Giotto Arezzo riparte dalla categoria inferiore e da Luca Vanni: il tennista di Foiano della Chiana, numero 139 al mondo, è nettamente il tennista più forte di tutta la manifestazione, e i destini aretini dipenderanno principalmente da quanto sarà frequente la sua partecipazione. Completano la rosa del Giotto Federico Raffaelli e i giovani vivaisti Fratini, Pecorella e Cecchi. Vanni permettendo, le ambizioni play-off della compagine toscana passeranno dalle sfide contro il Tc Lecco del 2.1 Lorenzo Frigerio e l’At Scaligero Verona del 2.2 Simone Roncalli.

 

 

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>