Torneo 3a Categoria limitato 3.4 As Fiesole Tennis: Simone Pontello fa da trait d’union tra le qualificazioni e il main draw, il beniamino locale Guglielmo Papini guida l’assalto al titolo

Ha preso il via lo scorso fine settimana il Torneo di 3a Categoria limitato 3.4 maschile e femminile organizzato dall‘As Fiesole Tennis: un classico primaverile del Circuito Interprovinciale la tappa fiesolana, condito dalla presenza di 152 partecipanti. 
Sono giunti a conclusione i tabelloni di qualificazione, limitati ai Quarta Categoria. Lori Neri Bonami e Salvatore Calabretti confermano il loro ruolo di favoriti sconfiggendo nel turno decisivo Francesco Acquisti e Fabrizio Merlotti; la sorpresa invece si chiama Simone Pontello, che da 4.6 sconfigge prima il 4.2 Andrea Bassi poi il 4.1 Simone Ceseri, dimostrandosi elemento pericolosissimo per chiunque. Nel femminile Elisa Fabbri e Vittoria Petri sono le due qualificate della prima sezione.
Intanto sono stati pubblicati i due tabelloni principali. Le prime otto teste di serie maschili sono poste un turno avanti, capeggiate dal padrone di casa Guglielmo Papini e seguito da Simone Grossi, Marco Berzeri e Jacopo Baldassari; dalle retrovie tenteranno di spezzare il muro dei favoriti Jacopo Forcelli e Lorenzo Polo. Nel femminile la mugellana Linda Guidotti è la prima del seeding, prima delle quattro 3.4 presenti (Elisa Ponziani, Franka Ciampalini e Ilaria D’Abramo le altre).

PRIMO TABELLONE DI QUALIFICAZIONE MASCHILE

SECONDO TABELLONE DI QUALIFICAZIONE MASCHILE

TABELLONE PRINCIPALE MASCHILE

PRIMO TABELLONE DI QUALIFICAZIONE FEMMINILE

SECONDO TABELLONE DI QUALIFICAZIONE FEMMINILE

TABELLONE PRINCIPALE FEMMINILE

Condividi su:
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • RSS

Una risposta a Torneo 3a Categoria limitato 3.4 As Fiesole Tennis: Simone Pontello fa da trait d’union tra le qualificazioni e il main draw, il beniamino locale Guglielmo Papini guida l’assalto al titolo

  1. scheggi scrive:

    Complimenti a filippo Zoppi organizzazione perfetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *