Campionati Toscani 3a Categoria Match Ball Firenze: Luca Cramarossa, prima di un “forestiero” tra i C toscani con Andrea Ciulli campione finalista. Scatola magica si apre al mondo del tennis!

Si è conclusa nel fine settimana la quarantaduesima edizione dei Campionati Toscani Assoluti maschili e femminili organizzati dal Match Ball Firenze, l’appuntamento più sentito della stagione agonistica toscana che come consuetudine è una tappa di Pre-Qualificazione per gli Internazionali BNL d’Italia: oltre a contendersi un montepremi complessivo monstre di 24.580 €, si  sono aggiudicati un pass per le pre-qualificazioni del Foro Italico i due finalisti dei singolari maschile e femminile e i vincitori del doppio maschile e femminile. Non è una novità la partecipazione oceanica a questa manifestazione, con quasi 500 tennisti provenienti da tutta Italia a calcare i campi fiorentini.
Definiti i qualificati tra i Terza Categoria maschili e femminili, i trentotto uomini e diciotto donne, scremati quei giocatori che hanno rinunciato a parteciparvi, hanno composto i due tabelloni conclusivi che hanno assegnato i prestigiosi titoli regionali indoor di Terza Categoria. Tra gli uomini è avvenuto qualcosa di storico, con il successo per la prima volta tra i Terza di un tennista non toscano e non tesserato per un circolo toscano. Si tratta di Luca Cramarossa, un nome importante e conosciuto dagli addetti ai lavori: il tarantino, trapiantato a Rimini, infatti è campione italiano e ex numero 1 al mondo di beach-tennis, ma ha dimostrato di cavarsela benissimo anche nel tradizionale rettangolo rosso. In un tabellone falcidiato dagli “nd”, Cramarossa se l’è vista brutta in semifinale contro il bombardiere Niccolò Solpi, ma poi ha dominato (60 61) la finale su Andrea Ciulli. Il giovane pratese, provato evidentemente dalla dura semifinale in cui ha battuto in maratona il numero 1 Marco Zoboli, si consola con il titolo di campione regionale in quanto miglior classificato tra i toscani.
Nel femminile si è assistito alla scalata della giovanissima empolese Sofia Scatola. Insignita della prima testa di serie, la “magic box” toscana, affidata alle sapienti mani di coach Pietro Fanucci, ha avuto un avvio faticosissimo salvandosi per il rotto della cuffia contro Sara Signorini (76 36 76), poi ha preso il via e non ha lasciato scampo sia a sia a Vittoria Quadri che a Irene Mariotti, bravissima finalista.

TABELLONE 3a CATEGORIA MASCHILE

TABELLONE 3a CATEGORIA FEMMINILE

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata