Campionati Toscani Indoor Match Ball Firenze (24.580 €) – aggiornamento 3: entrano nel vivo i tabelloni principali stellari e il doppio. Tra gli uomini diciannove tra 2.1 e 2.2 guidati da Riccardo Bonadio!

Al giro di boa della fine della prima settimana dei Campionati Toscani Indoor Assoluti al Match Ball di Firenze/Pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia (16 febbraio/3 marzo), giunti alla quarantunesima edizione con la cifra monstre di 527 atleti al via, sono partiti i tabelloni principali di singolare.
Tra gli uomini il livello si preannuncia stellare con la presenza di 19 tennisti con classifica 2.1 e 2.2: il professionista friulano Riccardo Bonadio, attuale numero 436 delle classifiche mondiali, e favorito insieme a Matteo Fago, mentre le speranze toscane per cogliere uno dei pass per il Foro Italico sono concentrate su Davide Galoppini, Daniele Capecchi e Claudio Grassi. Per il momento siamo giunti al terzo turno, dove avanzano tra gli altri Gianluca Acquaroli e Luigi Sorrentino, due possibili outsider sulla strada per il successo. Tra le donne il quadro è altrettanto spettacolare, con la piemontese Anastasia Grymalska, numero 230 del ranking WTA e settima tennista d’Italia, a guardarsi dagli assalti della nostra Jessica Pieri, della campionessa italiana di Seconda Categoria Giulia Remondina e di Lisa Sabino, ma spicca un turno più indietro la presenza di Federica Di Sarra, che due anni fa fece furore a Roma giungendo dalle pre-qualificazioni al tabellone principale. Oggi terminerà il tabellone di qualificazione dedicato alle classificate 2.5: qui hanno ancora una chance di qualificarsi le 3.1 Gaia Montecchi e Noemi Basiletti, straordinaria campionessa italiana Under 12.
Nel weekend sono iniziati anche i tabelloni di doppio, che assegnano una wild card per le pre-qualificazioni di Roma ai vincitori (ad eccezione del doppio misto). Nel maschile favoriti numeri 1 gli unici 2.1 presenti nello stesso sodalizio, Claudio Grassi e Matteo Fago, ma attenzione anche a Capecchi/Fanucci e Bonadio/Speziali. Nel femminile Grymalska/Marchetti e Di Sarra/Caregaro le prime due del seeding, mentre nel misto il livello cala decisamente, con i “big” assenti e alla prima casella Mattia Materi/Alessandra Anghel.

TABELLONI E ORARI

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata