I tennisti più piccoli ci regalano grandi insegnamenti: l’abbraccio dopo il match tra Jaeden Barnett e Edoardo Rossi…

Negli ultimi anni il tennis degli atleti piccolissimi è stato contrassegnato da alcuni episodi poco edificanti, su tutti l’inqualificabile rissa del 2017 nel match di Coppa delle Province tra Arezzo e Prato (leggi qui), quando un violento parapiglia tra genitori costrinse alla sospensione della partita. E l’episodio venne ripreso dalle colonne sportive di tutta Italia.

Per fortuna tuttavia esistono anche molti esempi positivi, e protagonisti sono i bambini più piccoli, che regalano a noi adulti insegnamenti di vita preziosi. Testimonianza ne è l’episodio avvenuto nel fine settimana a Pistoia. Nella finale del torneo non agonistico under 8 si incontravano due piccolissimi atleti e compagni di allenamento tesserati per il Ct Montecatini, Jaeden Barnett e Edoardo Rossi: alla fine del match, vinto dal primo, i due, che sognavano di incontrarsi in finale e si sfidano spesso in allenamento, si sono lasciati andare ad un lunghissimo abbraccio condito dagli applausi del pubblico presente…

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata