ITF Pontedera – Trofeo Devitalia (25.000 $): Enrico Dalla Valle cala il poker in Toscana, Giulio Zeppieri si ferma sul più bello

Enrico Dalla Valle mette a segno il poker e conquista la sesta edizione del Torneo Future ITF “Città di Pontedera”  Trofeo Devitalia (www.itfpontedera.it), una delle rassegne tennistiche internazionali più importanti organizzate in Toscana. E’ questo il verdetto dell’atto conclusivo disputato oggi al Circolo Tennis Pontedera contro Giulio Zeppieri e vinto dal classe 1998 di Ravenna con il punteggio di 76 75. La nota negativa della giornata è l’abbondante pioggia caduta nelle ventiquattro ore precedenti, che ha reso il campo centrale impraticabile e ha costretto gli organizzatori a spostare il match più importante della settimana in indoor: nonostante il disagio, un folto pubblico ha affollato anche oggi le tribune di Via Montevisi. Prima della finale del singolare, il programma prevedeva l’ultimo atto del tabellone di doppio: un match “atipico” tra due coppie di fratelli, da una parte i croati Ivan e Matej Sabanov, dall’altra gli australiani Adam e Jason Taylor, con i primi vincitori per 76 62.
E’ giunto quindi il momento della finale del singolare, condizionata certamente dalla nuova collocazione: sotto il pallone il servizio diventa assai più incisivo, e Dalla Valle si è dimostrato più freddo nei momenti cruciali. Curiosamente per tutto il primo set, in cui nessuno dei due contendenti ha perso il servizio, Zeppieri non ha mai sofferto alla battuta mentre Dalla Valle ha dovuto annullare diverse palle break: eppure al tie-break quest’ultimo mette il turbo e realizza il parziale decisivo sul 3-2. La trama continua sulla falsa riga del primo parziale anche nel secondo. Qui Zeppieri si aggrappa al servizio salvando due palle break sia sul 3-2 che sul 4-3, ma sul 6-5 per l’avversario deve abdicare secondo match point.
Sui campi del Ct Pontedera Enrico Dalla Valle conquista il quarto titolo internazionale consecutivo, una striscia vincente di 20 incontri, dopo i trionfi a Tabarka in Tunisia (due volte) e a Alkmaar in Olanda: è strabiliante la trasformazione di questo ragazzo, passato recentemente sotto le cure di Riccardo Piatti, che appena un mese fa nel Challenger di Parma proprio contro Zeppieri usciva dal campo in barella per la forte tensione accumulata. La sconfitta non cancella la bella settimana del laziale, già numero 12 al mondo tra gli Under 18 e semifinalista agli Australian Open juniores, predestinato ad una brillante carriera ma ancora a caccia del primo titolo nel circuito ITF.
“Anche quest’anno siamo molto soddisfatti dell’esito della manifestazione – commenta il responsabile organizzativo del Ct Pontedera Massimiliano Caponi – sia in termini di spettatori presenti che di livello dei tennisti accorsi. Il meteo degli ultimi due giorni ci ha giocato un brutto tiro, ma abbiamo fatto di tutto per farci trovare preparati. Da domani inizieremo già a lavorare per la settima edizione del 2020…”.

 FINALE SINGOLARE
Dalla Valle E. (ITA, 5) b. Zeppieri G. (ITA, 2) 76 75

FINALE DOPPIO
Sabanov I./Sabanov M. (CRO/CRO, 1) b. Taylor A./Taylor J. (AUS/AUS, 2) 76 62.

ALBO D’ORO
2014: Matteo Trevisan (ITA); 2015: Lorenzo Giustino (ITA); 2016: Andrea Basso (ITA); 2017: Sumit Nagal (IND); 2018: Riccardo Balzerani (ITA); 2019: ENRICO DALLA VALLE (ITA)

SINGOLARE

DOPPIO 

QUALIFICAZIONI

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata