ITF Pontedera – Trofeo Devitalia (25.000 $): Luca massima Potenza al secondo turno! Per i toscani Gianluca Acquaroli e Adelchi Virgili non è giornata

Una temperatura vicina ai 40 gradi e un caldo estremo rendono infuocato lo scenario della giornata conclusiva dei primi turni del Torneo Future ITF “Città di Pontedera”  Trofeo Devitalia (www.itfpontedera.it) sui campi del Ct Pontedera e del Tc Pisa. Con condizioni meteorologiche così provanti, partite oltre le due ore di gioco diventano match a eliminazione, dove vince chi resiste più a lungo di gambe e di la testa. E’ così che a sorpresa conquistano il secondo turno il qualificato Marco Miceli e Filippo Moroni: il primo assiste al crollo al terzo set di Stefano Baldoni, al limite del ritiro per un colpo di calore, mentre la giovane wild card Moroni realizza l’impresa del giorno infliggendo un doppio 7-5, in due ore e ventisei minuti, alla testa di serie numero 3, uno stremato Alen Avidzba.
In un palcoscenico così rovente la Toscana porta al secondo turno soltanto uno dei suoi alfieri, Davide Galoppini (75 64 contro il qualificato Ivan Sabanov). Non altrettanto bene il beniamino di casa Gianluca Acquaroli, sconfitto al terzo da Federico Arnaboldi in un match che dava l’impressione di poter far girare a proprio favore, e Adelchi Virgili. C’era grande attesa per la prima assoluta a Pontedera del “genietto fiorentino”, talento purissimo e secondogenito di una famiglia di sportivi professionisti, nonché nipote dell’indimenticato Beppe “Pecos Bill” Virgili, attaccante titolare della Fiorentina scudettata nel 1956. Oggi tuttavia, al debutto sui campi di Via Montevisi, la corrente alterna ha viaggiato a livelli inaccettabili, ed è arrivata una sconfitta al tie-break decisivo per mano del licatese Luca Potenza, proveniente dalle qualificazioni: “Come il mio avversario di oggi, anche a me piace utilizzare soluzioni fantasiose e divertirmi – commenta il giovane siciliano classe 2000 – ma per vincere a questi livelli serve anche concretezza. Al terzo sono stato praticamente sempre in svantaggio, come sul 4-1 e sul 5-2 al tie-break, tuttavia ci ho creduto fino alla fine e sono stato premiato”. Se Adelchi oggi ha mostrato la sua versione più incerta, sprecando anche un match-point, Luca Potenza, che alterna lo studio al tennis professionistico con grandi soddisfazioni in entrambi i campi, ha meritato in pieno il risultato positivo.
In serata, quando le temperature diventeranno sicuramente più accettabili, è atteso l’esordio dei primi due favoriti del tabellone di singolare, Lorenzo Musetti e Giulio Zeppieri, mentre nella giornata di giovedì 24 luglio si disputeranno gli ottavi di finale del singolo e i quarti di finale del doppio. L’ingresso sui campi del Circolo Tennis Pontedera è libero per tutta la durata della manifestazione.

RISULTATI 1° TURNO TABELLONE PRINCIPALE
Miceli M. (ITA, q) b. Baldoni S. (ITA) 46 64 61
Moroni F. (ITA, wc) b. Avidzba A. (RUS, 3) 75 75
Galoppini D. (ITA) b. Sabanov I. (CRO, q) 75 64
Della Valle E. (ITA, 5) b. Bocchi L. (ITA) 76 60
Arnaboldi F. (ITA, q) b. Acquaroli G. (ITA, wc) 62 26 63
Potenza L. (ITA, q) b. Virgili A. (ITA) 46 64 76
Diaz Acosta F. (ARG) b. Pena Lopez M. (ARG) 75 63

SINGOLARE

DOPPIO 

QUALIFICAZIONI

1 Commento
  1. Careddu Roberto

    A Luca gli stiamo vicino….per noi è come un figlio…. lo accudiamo lo cresciamo lo stimoliamo insomma cerchiamo con tutte le difficoltà che la vita quotidiana ci riserva, di accompagnarlo per la sua strada….e che sia la più generosa possibile, lo merita perché sin da bambino il sacrificio e l’impegno nello svolgere il suo dovere da sportivo…non è mai venuto meno, privandosi di tante cosine di cui un adolescente se ne guarderebbe bene al rinunciarci. Non ci rimane che dire…. grazie Luca davvero un bel modo per ringraziarci….i tuoi successi. Avanti così in bocca al lupo ragazzo mio ! Roberto Careddu

    24 Luglio 2019 at 22:17 - Rispondi

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata