Marco Speronello e Calneggia/Baez trionfano nella prima edizione del “Trofeo Birindelli” allo Sport Village

Marco Speronello e la coppia composta da Calneggia/Baez Clemente sono i vincitori della prima edizione del  “Torneo Open maschile – Trofeo Birindelli” (4.500 € di montepremi), organizzato da Grantennis Event e dallo Sport Village sui campi del circolo tennis di  Borgo a Buggiano.
Ha aperto le danza della giornata conclusiva la finale tutta argentina del tabellone di padel tra le due coppie favorite, Cristian Calneggia/Adrian Baez Clemente da una parte e Julian Americo Di Bene/Federico Dip Nazar dall’altra. La sfida si è mossa sui binari dell’equilibrio per tutto il primo set, vinto al tiebreak dai primi del seeding: un repertorio di balzi felini, bandeje e smash potentissimi, scambi infiniti e emozionanti che hanno fatto spellare le mani al numeroso pubblico presente. Il parziale conquistato ha messo le ali al binomio capitanato da “Totò” Calneggia, autentica icona mondiale del padel, come testimonia il suo passato numero 18 delle classifiche mondiali e protagonista del “World  Padel Tour”, e nella seconda parte della partita non c’è stata più storia.
Passando al campo da tennis, Marco Speronello si è aggiudicato il trofeo in poco più di un’ora di gioco (62 63). Un match filato liscio, con due break nel primo set e uno nel secondo. Federico Maccari oggi non è mai apparso in grado di ribaltare le sorti della sfida, mentre il veneto sprizzava una grandissima forma: ex numero 1080 del mondo, i suoi quasi due metri di altezza facilitano una notevole potenza al servizio, ma allo stesso un’ottima capacità di tocco, e con la vittoria in Valdinievole “Spero” conquista il suo ottavo Open stagionale e il suo undicesimo incontro vinto di fila dopo i successi a Desenzano sul Garda e Bardolino.
Il bilancio finale dell’edizione di debutto di questa neonata rassegna è decisamente positivo, sia dal punto di vista tecnico, grazie alla partecipazione di alcuni tra i tennisti e i padelisti più forti dello Stivale, sia da quello organizzativo. E’ piaciuta tantissimo la nuova formula proposta, che unisce in un unico evento due discipline differenti ma dai tanti punti in comune. “Siamo molto soddisfatti della riuscita della manifestazione – commenta Alessio Laganà, direttore responsabile di Grantennis Events -: l’idea di “mischiare” tennis e padel all’interno di un unico evento non era mai stata portata avanti da nessuno, ed ha ottenuti grandissimi consensi da parte dei giocatori e degli spettatori. Parallelamente al programma sportivo, ogni sera il circolo ha allestito un servizio food and beverage di altissimo livello, ed anche per questo siamo riusciti ad attirare un pubblico molto numeroso. E’ intenzione di Grantennis Events estendere questo progetto ad altri circoli sportivi della Toscana e, perché no, di tutta Italia.”

 

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata