Serie A Tennis Live: che spietato dejà vu condanna il Tc Pistoia! Ancora una volta una squadra siciliana sconfigge i pistoiesi ad un passo dal sogno

Un dejà vu che nessuno avrebbe voluto rivivere condanna alla sconfitta il Tennis Club Pistoia nella finale di play-off di Serie A2 maschile e costa per un soffio la mancata promozione nel massimo campionato di Serie A1. Se lo scorso anno fu il Tc Match Ball Siracusa a bruciare i pistoiesi al photofinish, quest’anno è stata un’altra compagine siciliana, il Circolo Tennis Palermo, a gioire per la vittoria sui campi di Viale delle Olimpiadi. Esattamente come dodici mesi fa la sconfitta in trasferta dell’andata (4-2) è costata carissima, e non è bastato il pareggio del ritorno (3-3) per ribaltare il punteggio a proprio favore.
Rispetto alla sfida persa di Palermo, capitan Christian Belliti opera un cambio sulla carta logico, ovvero sostituisce il tedesco Oscar Otte con Adelchi Virgili. Logico perché per l’avversario di turno, il siciliano Omar Giacalone, il genio fiorentino rappresentava un’autentica bestia nera: nei quattro precedenti diretti infatti “Bobo” aveva sempre vinto, e sembrava l’arma perfetta per disinnescare la solidità del palermitano. Purtroppo i piani sono saltati, e con un doppio break Giacalone ha regalato ai suoi un punto fondamentale assieme a quello vinto da Claudio Fortuna contro Tommaso Brunetti. Pistoia risponde con il secondo successo in una settimana di Lorenzo Vatteroni su Piraino e sul pronto riscatto di Matteo Viola contro Carlos Gomez Herrera, visto che appena sette giorni fa nello scontro diretto a Palermo aveva trionfato lo spagnolo.
Ma il 2-2 dopo i singolari non è un buon parziale per il Tc Pistoia, che a questo punto per vincere è costretto a conquistare entrambi i doppi e poi anche l’eventuale doppio di spareggio. Un muro troppo alto da scalare, anche se i locali sono andati ad un passo dal giocarsi la Serie A1 nella settima e decisiva sfida. Entrambe gli incontri di doppio sono due battaglie sportivamente cruente, che si protraggono fino alle fasi decisive. Viola/Brunetti conducono per un set e mezzo contro Piraino/Gomez Herrera, ma non riescono a chiudere in due set e i siciliani trionfano nel super tie-break. È il punto che fa esplodere la gioia di Palermo, e a poco serve il ritiro, con conseguente 3-3, di Margaroli/Giacalone contro Rossi/Vavassori sul punteggio di 76 56. Ad un passo dal sogno, Pistoia deve rimandare ancora una volta l’appuntamento con la massima serie nazionale: rimangono certamente un po’ di amarezza e rimpianti, ma anche la consapevolezza di aver dato tutto in questa corsa stagionale svanita sul più bello…

TC PISTOIA – CT PALERMO 3-3
Fortuna C. (Pa) b. Brunetti T. (Pt) 64 63
Viola M. (Pt) b. Gomez Herrera C. (Pa) 62 63
Giacalone O. (Pa) b. Virgili A. (Pt) 64 64
Vatteroni L. (Pt) b. Piraino G. (Pa) 61 64
Piraino/Gomez Herrera (Pa) b. Viola/Brunetti (Pt) 46 75 10-5
Rossi/Vavassori (Pt) b Margaroli/Giacalone (Pa) 76 56 rit.

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata