Serie A1: il primo campionato “post-covid” è un concentrato di spettacolo! Mager, Travaglia, Sinner, Lorenzi: i big azzurri rispondono presenti…Nel femminile sfida incrociata tra Prato e Genova

Nella giornata di ieri la Federazione Italiana Tennis ha reso noti gironi e calendario dei campionati nazionali di Serie A1, A2 e B maschili e femminili: si tratta dei primi tornei a squadre dopo l’emergenza legata al covid-19, eccezionalmente giocati nei mesi estivi con un format molto diverso rispetto alle abitudini. L’attuale situazione igienico-sanitaria e di sicurezza infatti ha portato a propendere per una formula molto più snella, con gironi a quattro squadre con soli match di andata e ritorno, play-off e play-out molto ristretti e una durata totale di poco più di un mese (dal 5 luglio al 2 agosto).

SERIE A1 MASCHILE – Cominciamo dal massimo campionato a squadre maschile, che riparte da quattro girone composti da quattro squadre. Nel girone 1 troviamo i campioni in carica del Selva Alta Vigevano, che ripartono dalla rosa vincitrice del titolo nazionale qualche mese fa (Hoang, Marcora, Baldi), puntellata dall’innesto dell’icona spagnola, l’ex numero 5 al mondo Tommy Robredo. Nel girone 2 la rivelazione dello scorso anno, il Tennis e Vela Messina, dovrà vedersela con la grande favorita della stagione, il Park Tennis Genova: una superpotenza che può contare su due vivai come Gianluca Mager e Lorenzo Musetti tra i primi trecento giocatori del mondo, oltre ad un altro top-100 (Pablo Andujar) e un altro tra i giocatori azzurri più forti (Alessandro Giannessi). La seconda compagine genovese, il Tc Genova 1896, è la favorita del girone 3 in virtù della presenza del top-100 ungherese Marton Fucsovic, di Andrea Arnaboldi e dei forti vivai Matteo Arnaldi e Francesco Picco: la risposta a tinte tricolori è del Tc Crema di Paolo Lorenzi e dei Comunali Vicenza di Thomas Fabbiano e Marco Cecchinato, oltre alla competitiva neo-promossa Tc Sinalunga. Infine il girone 4, concentrato prevalentemente al Sud, promette grande equilibrio, con il Tc Italia di Forte dei Marmi potenzialmente atomico con addirittura quattro top-100 tra cui gli azzurri Stefano Travaglia e Jannik Sinner ma destinata a cedere qualcosa nelle posizioni dei vivai.

SERIE A1 FEMMINILE – Otto squadre in totale, suddivise in due gironi da quattro, e una formula ristretta da dentro e fuori in appena tre giornate di gara. Le regine del Tc Prato, capaci nell’impresa storica di centrare cinque scudetti nazionali negli ultimi sette anni, ripartono dal girone 2 con il trittico affidabilissimo composto da Martina Trevisan, Kristina Kucova e Lucrezia Stefanini: molto interessanti il derby tutto toscano contro il Ct Lucca delle sorelle Pieri e delle top-200 Zavatska e Bara, ma anche la sfida ai Canottieri Casale della new-entry Sara Errani. Nel girone 1 Tc Genova 1893 e Tennis Beinasco sembrano correre a parte con la presenza di numerose giocatrici tra le prime 300 del ranking WTA.

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata