Serie A1 maschile: il Tc Sinalunga cerca il passo da…Gigante a Genova per volare in alto!

Domenica 12 luglio (inizio ore 10.00) il Tc Sinalunga sbarca a Genova per la seconda giornata del campionato di Serie A1 maschile dopo il pareggio casalingo all’esordio contro il Tennis Comunali Vicenza. Con una formula così ristretta a causa dell’emergenza legata al Covid-19, il risultato del match in terra ligure sarà già decisivo: ricordiamo infatti che quest’anno si disputano soltanto tre partite nella fase a gironi (non è previsto ritorno) e solamente la prima classificata proseguirà la sua avventura ai play-off, mentre le ultime due classificate disputeranno i play-out per non retrocedere. Considerando che alla prima giornata i due incontri del girone 3 si sono chiusi entrambi in parità, il quadro si preannuncia ancora più esplosivo…
L’impegno sui campi di un circolo di grande tradizione come il Tc Genova 1893 sarà molto tosto soprattutto per due motivi: per la presenza nelle fila liguri dell’asse Arnaboldi composta dai cugini Andrea e Federico (il primo attuale numero 282 al mondo, il secondo giovane azzurro di bellissime speranze) e per l’incognita legata a Marton Fucsovic (l’ungherese numero 84 delle classifiche mondiali, assente all’esordio, è elemento capace di fare la differenza). Sinalunga tuttavia risponde con la consapevolezza delle grandi squadre che possono giocarsela con ogni tipo di avversario: a differenza di due anni fa, quando l’avventura in Serie A1 terminò subito con la retrocessione, Luca Vanni e compagni sono più forti a livello di classifica e di identità, e possono contare su un vivaio d’eccezione come Matteo Gigante, letteralmente esploso negli ultimi mesi e semifinalista a Perugia nella tappa dello “ZZZquil Tour”.

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata