Serie A2 – 1a giornata: per Usd Beinasco e Ct Bologna sono bis-vincenti da dominatori! Il Tc Pistoia dilaga sul campo di Torres

Domenica 5 luglio si è disputata la prima giornata del campionato di Serie A2 maschile e femminile, il massimo torneo a squadre d’Italia, eccezionalmente giocati nei mesi estivi con un format molto diverso rispetto alle abitudini a causa dell’emergenza legata al covid-19. Le squadre infatti sono suddivise in mini-gironi da quattro o da tre squadre: le prime classificate di ogni raggruppamento più la migliore seconda si qualificano per i play-off, mentre le ultime retrocedono direttamente.
La vittoria più significativa della giornata è il netto 6-0 con cui il Ct Bologna regola il Ct Vicenza: gli emiliano chiudono i conti già dopo i primi quattro singolari, tre vinti molto nettamente e uno sofferto, solo al super tie-break, da parte di Fabio Mercuri su Francesco Ferrari. Il successo più sorprendente invece è quello dello Junior Perugia sul campo del Baratoff Pesaro: se i perugini sono una formazione compatta in tutti i suoi effettivi, i marchigiani possono contare su un binomio molto giovane composto da Luca Nardi e Federico Bertuccioli. L’incontro è contrassegnato da equilibrio totale: tutti i singolari terminano al terzo set e vengono spartiti equamente in virtù delle vittorie di Nardi e Balzerani per Pesaro e di Militi Ribaldi e Casucci per Perugia. In doppio tuttavia gli umbri mettono il turbo e ottengono entrambi gli incontri vinti da Passaro/Casucci e da Militi Ribaldi/Gerini.
In uno degli unici due raggruppamenti a tre squadre rischia di essere già decisiva la vittoria per 5-1 del Tc Pistoia sul campo del Torres Tennis e Ambiente. In Sardegna i toscani mostrano una netta superiorità, in virtù delle presenze di Andrea Vavassori e Matteo Viola, elementi “horst-categorie” in questo campionato, ma vanno a segno anche con i “vivaisti” Lorenzo Vatteroni e Leonardo Rossi.
Passando al femminile, la prima giornata sorride alle imprese esterne: su sei incontri in programma, ben quattro sanciscono la vittoria delle compagini ospitate. Se il Ct Bologna va fortissimo anche con le ragazze guidate da Nicole Fossa Huergo, messasi in evidenza agli Assoluti a Todi, e domina il derby dell’Appennino contro il Ct Firenze, è molto netto anche il successo dell’Usd Beinasco sul campo dello Sporting Club Sassuolo. Nei primi due incontri le piemontesi soffrono ma la spuntano al super tie-break con Martina Colmegna e Michele Alexandra Zmau, mentre è più netta l’affermazione di Sofia Antonella Caldera su Alice Gubertini: Beinasco è l’unico circolo in Italia che può vantare due formazioni di altissimo livello sia in A1 che in A2, entrambe partite con la loro avventura stagionale senza cedere neppure un punto.

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata