Serie B – fase a gironi: Ronchiverdi, Tc Maglie e Tennis Modena si candidano tra le favorite per la Serie A2. Tra le donne continua la favola dell’At Piombinese

Domenica 19 luglio si è disputata la terza giornata del campionato di Serie B maschile e femminile, eccezionalmente giocati nei mesi estivi con un format molto diverso rispetto alle abitudini a causa dell’emergenza legata al covid-19. Le squadre infatti sono suddivise in mini-gironi da quattro o da tre squadre: le prime classificate di ogni raggruppamento più le migliori seconda si qualificano per i play-off, mentre le ultime retrocedono direttamente.
Dopo tre giornate abbiamo i verdetti provenienti da tutti i quattordici gironi e le sedici squadre qualificate per i play-off regionali. Si tratta di Tc Piazzano, Ronchiverdi Torino, Tc Villasanta Monza, Canottieri Padova, Tennis Modena, Tc Poggibonsi, SSD Ferratella, Tennis Team Avino, Ct Maglie, Tc Cagliari, Tc Siracusa, Ct Giotto Arezzo, Tc Lanciano, Ct Scaligero e come migliori seconde Ct Reggio e Tc Bisenzio. Le situazioni più interessanti sono emerse nel girone emiliano, dove si è vissuto uno splendido testa a testa tra Tennis Modena e Ct Reggio, vinto dai modenesi in virtù della netta vittoria per 5-1 sul campo del Tc Albinea. Nel girone pugliese il Tc Maglie di Erik Crepaldi e Francesco Garzelli schianta nettamente il Ct Barletta e approfitta della caduta dell’altra capolista Tc Trani, battuti a sorpresa in casa dal Ct Brindisi. Nel girone piemontese di decide tutto nel derby torinese dell’ultima giornata tra Ronchiverdi e Stampa Sporting: decisivo il successo al super tie-break di Edoardo Lavagno su Stefano Reitano, che si unisce ai punti di Filippo Anselmi e Luca Tomasetto e al trionfo decisivo nei due doppi.
Anche nel femminile i giochi sono fatti, con le sette vincitrici dei gironi e la migliore seconda classificata qualificate per i play-off. Le otto compagini che proseguiranno la corsa a caccia della promozione sono Società Canottieri Casale, Junior Tennis Milano, Tc Padova, Cs Plebiscito Padova, At Piombinese, Asd Tennis Training Foligno, Società Ginnastica Angiulli Bari, CUS Catania. E’ un esito da brividi quello del derby padovano tra Tc Padova e Cs Plebiscito: le due squadre, pareggiando per 2-2, chiudono il girone appaiate al primo posto con identici punti e incontri intersociali vinti, in teoria servirebbe il sorteggio per dirimere la questione ma entrambe le squadre passano come prima e come migliore seconda di tutti i gironi. Sul campo il Tc Padova sembrava ad un passo dal successo dopo i punti di Oana Georgeta Simion e di Eleonora Alvisi, ma Gloria Ceschi firma la rimonta prima in singolare poi in doppio assieme a Federica Arcidiacono. Da segnalare la splendida storia del piccolo At Piombinese: il club livornese, dopo la scalata in tre anni dalla Serie D2 alla Serie B, avrà addirittura una chance di giocarsi il passaggio in Serie A, grazie al lavoro intelligente di costruzione di un vivaio superlativo composto da Sara Gambogi e Cristina Pescucci.

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata