Serie C – aggiornamento 2: in un quadro maschile equilibrato spuntano in testa Ct Pontedera e Tc Bisenzio. Vanno fortissimo le ragazze del Tc Sinalunga

Come tradizione è il torneo a squadre regionale più prestigioso, il campionato di Serie C maschile e femminile, ad aprire le danze della stagione agonistica 2019 dei campionati a squadre. Si è partiti domenica 10 marzo con la fase a gironi: nel maschile sono iscritte ventidue squadre suddivise in due gironi da sei e due gironi da cinque, le prime tre classificate dei gironi da sei e le prime due di quelli da cinque si qualificheranno per i play-off regionali, porta d’ingresso per la fase nazionale necessaria per approdare in serie B, mentre le ultime due classificate dei gironi da sei e l’ultima di quelli da cinque retrocederanno in Serie D1. Nel torneo femminile invece quindici le squadre iscritte, suddivise in tre gironi da cinque:  le prime due classificate di ogni raggruppamento si qualificheranno per i play-off regionali, porta d’ingresso per la fase nazionale necessaria per approdare in serie B, mentre l’ultima classificata di ogni girone retrocederà in Serie D1.
Vediamo l’approfondimento dopo due giornate.

Serie C maschile – Un equilibrio estremo sembra contrassegnare tutti e quattro i gironi maschili ormai entrati nel vivo. A fare eccezione sono due squadre, le finaliste del campionato invernale Open, che invece hanno rotto gli induci e stanno dominando in lungo e in largo i loro raggruppamenti. Il Tc Bisenzio, con l’innesto del 2.1 Daniele Capecchi, ha visto esplodere anche il suo ricchissimo vivaio, e dopo il rotondo 6-0 all’esordio contro il CUS Pisa si è ripetuto di fronte al Ct Montecatini: di Samuele Galli l’unico punto fino a questo momento strappato ai pratesi. Di analoghe dimensioni la cavalcata del Ct Pontedera, che nel girone 4 ha dominato sia il Ct Giotto Arezzo che il Ct Etruria: di proporzioni dilaganti il 6-0 in casa pratese, con un bilancio finale di dodici set vinti e zero persi da Acquaroli e compagni.
Molto più equilibrato il girone 1, dove troviamo tre squadre in testa a tre punti e quattro raccolte nel giro di una lunghezza: non a caso l’ultima giornata di gara ha registrato due pareggi, quello tra Ct Certosa Calci e Tc Prato e quello tra Tc Italia Forte dei Marmi e Tc Castiglionese, con il “big” Matteo Marrai a realizzare un soffertissimo punto del pareggio in doppio assieme a Alessio Tatini.

Serie C femminile – La squadra “crack” di questo inizio di competizione è il Tc Sinalunga, una delle favorite assolute con una rosa composta da Vittoria Avvantaggiati, Maria Vittoria Viviani e Natalia Vajdova: non a caso il team chianino per il momento ha messo a segno un doppio 3-1, portandosi in testa nel girone 2. A pochi chilomentri di distanza sta procedendo altrettanto bene il Tc I Tigli Montepulciano, con una vittoria e un pareggio in testa del girone 3: contro lo Junior Arezzo è dominio assoluto in virtù dei facili successi di Maria Giulia Properzi e Nastasia Lazzi e della maratona (76 al terzo set) di Sara Roggerini su Maria Laura Paglicci.

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata