Serie D3 – aggiornamento 2: senza il 2.5 Segarelli il Tc I Tigli Montepulciano viaggia a intermittenza nel senese. A Arezzo e Siena volano le ragazze dell’Up Campaldino e del Ct Siena

E’ in procinto di partire il torneo a squadre più “popolare” e affollato, il campionato di Serie D3 maschile e femminile, come sempre organizzato in una prima fase regionale e in partenza domenica 10 marzo. Di seguito l’approfondimento suddiviso provincia per provincia.

AREZZO – Nella provincia di Arezzo sono diciannove le squadre al via, suddivise in tre gironi da cinque e uno da quattro: approderanno alla seconda fase regionale le prime classificate di ogni girone. Tra le donne invece vi è solo un girone con cinque compagini, dove le prime due classificate si qualificheranno per i play-off regionali.
Merita una citazione il Ct Arezzo, che tra gli uomini infrange ogni record presentando addirittura sei squadre ai nastri di partenza! Sta andando particolarmente forte la squadra D, che nel girone 2 è in testa alla classifica con due vittorie e un pareggio: particolarmente scatenati i ragazzi della quarta squadra di Via Vecchia, a segno per 3-1 contro l’At Bibbiena B. E’ primato anche per il Ct Arezzo B, condiviso con l’At Bibbiena A, nell’unico girone a quattro squadre. Nel torneo femminile Up Campaldino fa tre sue tre, mentre alle sue spalle si pone il Tc Seven Cortona battendo per 3-0 l’At Subbiano.

– GIRONI E CALENDARIO MASCHILE
– GIRONI E CALENDARIO FEMMINILE

FIRENZE – Nella provincia del Capoluogo sono iscritte 56 squadre maschili (suddivise in nove gironi da sei) e 26 squadre femminili (suddivise in quattro gironi da cinque e uno da sei): tra gli uomini si qualificheranno ai play-off regionali le prime classificate di ogni girone e le cinque migliori seconde, mentre tra le donne proseguiranno la loro corsa le prime classificate e le quattro migliori seconde.
Dopo due giornate è partito fortissimo la Polisportiva Duemme Campi Bisenzio: dopo il successo nel derby contro il Ct Campi Bisenzio, arriva il secondo 4-0 nel secondo derby contro il Tc Park Calenzano grazie ai successi di Massimo Fabbri, Andrea Gadducci e Roberto Barni. 

– GIRONI E CALENDARIO MASCHILE
– GIRONI E CALENDARIO FEMMINILE

LUCCA/PRATO/PISTOIA – Il raggruppamento interprovinciale più affollato inizia domenica 10 marzo con la bellezza di 57 compagini maschili (suddivide in nove gironi da cinque e due da sei) e 26 compagini femminili (suddivise in 4 gironi da cinque e uno da sei). Approderanno ai play-off regionali, al maschile, le prime classificate di ogni girone e le cinque vincenti degli spareggi tra seconde, terze e quarte, mentre al femminile si qualificheranno le prime classificate di ogni girone e le cinque vincenti degli spareggi tra seconde e terze. Tra gli uomini le squadre che si lasciano preferire sono il Tennis Agliana A del 3.2 Davide Zio, Borchi eD’Amico e il Tc Freestyle Valico Altopascio del 3.1 Michele Santini, a ruota il Tc Bisenzio, il Bertola Tennis Club e il Ct Etruria Prato. Tra le donne in pole position Tennis Italia di Viareggio e Sporting Club Montecatini
– GIRONI E CALENDARIO MASCHILE
– GIRONI E CALENDARIO FEMMINILE

GROSSETO – La provincia maremmana rimane orfana dell’APD Casalecci, dominatore in lungo e in largo negli ultimi sei anni: finalmente dopo la conquista del titolo regionale 2018 e l’approdo in D2, lo spazio sarà tutto a disposizione per altre realtà. Tra gli uomini, dove troviamo undici squadre (sei in un girone, cinque nell’altro, si qualificano alla fase successiva le prime classificate di ogni raggruppamento), interessante l’esperimento del CUS Albinia, che parte da zero con una formazione di soli trasferiti ma di ottimo livello come quella composta da Stefano Franci, Luca Franci e Michele Pietrangeli: poco più dietro troviamo Ct Orbetello e Ct Massa Marittima.
Tra le donne, sono sette le squadre tutte raggruppate in un girone unico dove si qualificheranno per i play-off regionali le prime due: il Tc Follonica e il Tc Manetti, conrispettivamente Teresa Romagnoli e Sara Paramucchi, sono le uniche due compagini al via che presentano una Terza Categoria.

– GIRONI E CALENDARIO MASCHILE
– GIRONI E CALENDARIO FEMMINILE

MASSA CARRARA – Gli uomini della provincia più settentrionale della Toscana (le donne sono raggruppate insieme a Pistoia, Lucca e Prato) sono suddivisi in un girone da sette e due da sei, per un totale di diciannove squadre al via, con le prime due classificate del girone a sette e la prima di quelli a sei, oltre alla vincente delle due seconde, che approderanno ai play-off regionali. Due sono i 3.1 ai nastri di partenza che possono portare in alto le loro rispettive squadre: si tratta di Michelangelo Benedetti e Lorenzo Aliboni, alfieri degli ambizioni Tc Marina di Massa e Tc Ronchi Mare.

– GIRONI E CALENDARIO MASCHILE

PISA/LIVORNO – Anche nel tradizionale raggruppamento “Pisorno” i numeri sono come sempre notevolissimi: sono ai nastri di partenza cinquanta squadre maschili suddivise in dieci gironi da cinque e sedici squadre femminili suddivise in un girone da sei e due da cinque. Si qualificheranno per i play-off regionali, al maschile, le prime classificate di ogni raggruppamento e le quattro migliori seconde, mentre al femminile le prime due classificate di ciascun girone.
Dopo tre giornate tra gli uomini il primo verdetto emesso è la qualificazione del Ct Canottieri Solvay: il team di Rosignano ottiene tre vittorie su tre incontri disputati, anche se l’ultima in casa contro il Tc Livorno B è una bella faticaccia, come dimostra la maratona di Fabio Benassi su Fabrizio d’Errigo (62 57 76), il punto labronico di Andrea Sumberaz e il sofferto punto nel doppio decisivo di Bientinesi/Di Paolantonio. In altri gironi la bagarre è assoluta: come nel girone 1, dove troviamo un terzetto al comando (Ct Donoratico, Libertas Livorno B, Junior Livorno B), o come nel girone 3, dove tre squadre sono concentrate in due punti e il Tc Santa Croce A di Andreotti e Agonigi guida la classifica.
Tra le donne nel primo raggruppamento due compagini hanno già preso il largo e volano in vetta con sei punti in classifica: nell’ultimo turno di gara il Tc Pisa ha dilagato sul campo del Tc Peccioli con i punti di Matilde Santini e Brenda Guerra e il Ct Donoratico ha dominato l’At Ponte a Egola (Paperini e Baccellini), confermando così la loro imbattibilità.

– GIRONI E CALENDARIO MASCHILE
– GIRONI E CALENDARIO FEMMINILE

– SIENA – Tra gli uomini troviamo ventisei squadre ai nastri di partenza, suddivise in due gironi da sette e due da sei: si qualificheranno alla fase regionale a eliminazione diretta le prime due classificate dei gironi a sette squadre, la prima di ogni girone a sei e la migliore seconda. In questa provincia sulla carta i Tc I Tigli Montepulciano schierando l’italo americano Emilio Andrea Segarelli, classificato 2.5 di grande talento, rischiano di spaccare la competizione: la realtà tuttavia è ben diversa e nelle prime tre giornate il “big” non è mai sceso in campo, con la conseguenza che I Tigli hanno conquistato una vittoria, un pareggio e una sconfitta, un bilancio non certo esaltante. Negli altri gironi troviamo in testa a punteggio pieno Tc San Gimignano, Ct Abbadia San Salvatore A e Ct La Racchetta A.
Nel femminile nove le compagini iscritte, suddivise in un girone da cinque e uno da quattro: si qualificheranno ai play-off regionali tre squadre, le prime classificate dei due gironi e come terza la vincente del mini-tabellone di spareggio tra seconde e terze classificate. Il Ct Siena è già certo del passaggio del turno, con Chiara Forconi e Vittoria Mataliano che hanno lasciato le briciole alle avversarie nelle tre giornate di gara.

– GIRONI E CALENDARIO MASCHILE
– GIRONI E CALENDARIO FEMMINILE

2 Commenti
  1. Max

    Ci stà che sbaglio ma credo che un 2.5 non possa giocare la D3

    28 Marzo 2019 at 13:09 - Rispondi
  2. Giorgio

    Infatti ti sbagli. Nella d3 non ci sono limitazioni di classifica.

    28 Marzo 2019 at 18:41 - Rispondi

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata