Torneo Open maschile Sport Village “Trofeo Os Consulting” (7.000 €): per i “big” Capecchi, Mazza e Rondoni buona la prima con impressioni contrastanti. Oggi prende il via il tabellone del padel

Nel giorno dedicato ai quarti di finale del Torneo Open maschile “Os Consulting” (7.000 € di montepremi totale), seconda tappa del circuito Grantennis Events organizzata sui campi dello Sport Village di Buggiano, hanno debuttato tutti i personaggi più attesi: se alla vigilia un quartetto di 2.1 era il maggior indiziato alla lotta per il titolo, sulla strada per le semifinali manca all’appello uno dei quattro elementi, l’ex numero 100 al mondo Luca Vanni, fermato non da una sconfitta ma da un’indisponibilità che gli ha impedito di scendere in campo.
Per il resto del programma hanno staccato un biglietto per il penultimo turno di gara gli altri favoriti Daniele Capecchi, Manuel Mazza e Pietro Rondoni, lasciando agli spettatori presenti impressioni contrastanti. Se il debutto del numero 1 fiorentino, attuale numero 563 delle classifiche mondiali, ha concesso al giovane Simone Marco Cavalleri, autore di un ottimo torneo, appena due games e lo spazio di meno di un’ora di gioco per arrendersi, ben più complessa è stata la “prima” dei due atleti provenienti da oltre i confini toscani. Il riminese Mazza ha avuto bisogno di una buona mezz’ora e un parziale negativo di tre giochi a zero per scaldarsi e prendere il sopravvento sul corregionale Luca Parenti (75 63), ancor più complesso l’esordio del piemontese Rondoni. Nella sessione serale, davanti ad un pubblico numerosissimo, il pratese Cosimo Banti ha messo in scena una prestazione straordinaria e per larghi tratti è stato in vantaggio contro il più quotato avversario: solo l’esperienza dell’ex 354 al mondo gli ha permesso di imporsi nel tie-break del primo set e di spuntarla in due tiratissimi parziali durati oltre due ore e mezzo (76 64). Completa il quadro dei semifinalisti il beniamino di casa Leonardo Braccini, che ha trovato un varco sfruttando il forfait dell’aretino Luca Vanni.
Oltre alle semifinali di tennis, il Trofeo Os Consulting entra nel vivo con una tre giorni dedicata al padel. Tredici le coppie ai nastri di partenza, guidate dai 2.1 emiliani Andrea Patracchini e Alessandro Cervellati, ma l’attesa è tutta per il duo composto da Tommaso Berti e Alessio Piccioli, campioni toscani in carica e con il primo maestro di padel del circolo ospitante. Gli altri favoriti sono i versiliesi Fabbri/Pippi e i fiorentini Romeo/De Luca. Il programma della manifestazione prevede la finale del tennis venerdì 15 luglio alle ore 21.00 e la finale del padel sabato 16 luglio alle ore 19.30 (ingresso libero): nella giornata conclusiva lo Sport Village ospiterà un buffet di gala con prenotazione obbligatoria e l’esibizione dal vivo di Santino Cardamone, cantautore giunto alla ribalta dopo la partecipazione a X Factor

TABELLONI E ORARI AGGIORNATI

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata