Torneo open Vinci Tennis&Padel: che show tra Ribecai e Fanucci! Il giovane lucchese conquista le semifinali con il favorito Galoppini

Sta giungendo alle fasi decisive il Torneo Open maschile sui campi del Vinci Tennis & Padel (4.000 di montepremi complessivo) organizzato in collaborazione con Grantennis Events.
Il forfait della testa di serie numero 1 Daniele Capecchi, bloccato ai box da un infortunio alla schiena, ha certamente tolto dalla corsa al titolo un sicuro protagonista ma non ha impoverito il livello della bagarre. L’altro grande favorito Davide Galoppini, numero 721 al mondo, ha debuttato con autorevolezza contro il pratese Mattia Materi (61 62), confermandosi il principale indiziato per la vittoria finale. Ma il quarto di finale più bello ha visto di fronte il maestro locale Pietro Fanucci e il giovane lucchese Michele Ribecai. Il fiorentino, padrone di casa, ha disputato un primo set sublime, forte di un gioco di livello assoluto e di un curriculum di ex-professionista di buona caratura. Il tie-break vinto nel primo set tuttavia è costato tantissimo in termini di energie e pian piano la tenuta fisica di Fanucci si è deteriorata, così come il numero di errori è aumentato: Ribecai, come una formichina, si è portato avanti nel secondo set per poi piazzare il break decisivo sul 3-2 al terzo, chiudendo con il punteggio di 67 64 64. L’assenza di Capecchi apre scenari inaspettati nella parte alta del tabellone, che vedrà opposti i due compagni di circolo, tesserati per il Ct Giotto Arezzo, Filippo Alberti e Andrea Pecorella, facendo scaturire un nome per la finale decisamente impronosticabile alla vigilia.
Il programma del torneo di tennis adesso prevede la disputa delle semifinali e della finale sabato pomeriggio, mentre oggi ha preso il via con le qualificazioni anche il tabellone di padel. Sarà una “prima” storica per il territorio empolese, con alcuni degli atleti più forti d’Italia, su tutti il sodalizio composto da Alessandro Tinti e Federico Beltrami, rispettivamente numero 7 e 11 delle classifiche nazionali, e Nicola Remedi/Vinicius Trevisan, altri due giocatori al vertice del movimento padelistico italiano.
L’ingresso al circolo è libero per tutta la durata della manifestazione.

TABELLONI E ORARI AGGIORNATI TENNIS

0 Commenti

Invia un commento

La tua email non sarà pubblicata