Cerimonia nuziale, chi paga di più tra lo sposo e la sposa secondo il galateo?

La cerimonia nuziale è, tra le altre cose, un costo ingente per gli sposi, questo è poco ma sicuro. Ma chi è che paga una somma maggiore secondo il galateo? Ecco la verità.

Il galateo, certo, non deve e non può sempre essere seguito pedissequamente: sarebbe impossibile farlo, perché in alcuni casi è condizionato da tradizioni di famiglia tramandate di generazione in generazione, oppure semplicemente da gusti personali.

Cerimonia nuziale chi paga di più galateo
Cerimonia nuziale-GranTennisToscana

Eppure ha delle regole ben precise, che non tutti conoscono, ma che di sicuro sono di rilevante importanza. Se volessimo seguirlo alla lettera, chi pagherebbe una somma maggiore tra la sposa e lo sposo? Ecco la verità.

Le regole secondo il galateo

Parlando di spese nuziali, il galateo prevede innanzitutto che se ne facciano carico per lo più le famiglie dei futuri sposi e non gli sposo spesso. Eppure oggi sappiamo bene che tantissime persone scelgono liberamente di provvedere in prima persona alle spese, chiedendo magari solo un aiuto ai familiari.

Oggi, ad esempio, un’usanza molto diffusa è scrivere direttamente l’Iban sull’invito, bypassando di fatto la lista di nozze e scegliendo di farsi regalare quindi solo ed esclusivamente una somma di denaro, da poter poi investire, ad esempio, nel viaggio di nozze, oppure nelle spese per la casa.

Detto ciò, chi pagherebbe di più seguendo passo dopo passo il galateo senza fare eccezioni? Ecco la verità.

Paga di più la sposa oppure lo sposo?

Partiamo da questo presupposto: un tempo, in genere, la convivenza era un passo successivo rispetto al matrimonio, quindi il galateo prevedeva che anche i costi della casa fossero divisi tra moglie e marito.

Entrando più nello specifico, per quanto riguarda l’abito nuziale, questo dovrebbe essere ripartito equamente, nel senso che la famiglia dello sposo dovrebbe provvedere alla famiglia di lui, mentre quello della sposa a quella di lei. A quest’ultima, però, in più spetterebbero anche quelli delle damigelle, dei paggetti e delle damine, mentre dovrebbe essere la suocera della futura moglie a occuparsi di velo e bouquet di fiori (che però a volte è a carico dello sposo).

Cerimonia nuziale chi paga di più galateo
Cerimonia nuziale-GranTennisToscana

Passiamo al ricevimento. Secondo il galateo la famiglia della donna dovrebbe pagare il pranzo oppure la cena, la location, gli allestimenti e l’intrattenimento, ma nella pratica spesso tutti questi si dividono equamente tra le famiglie, fermo restando che le ultime due voci più le bomboniere dovrebbero essere sempre a carico della sposa, perché invece allo sposo spetterebbero il noleggio dell’auto (sia nuziale che dei testimoni, più eventualmente quelle necessarie per il trasporto degli invitati), il viaggio di nozze, l’offerta alla Chiesa, l’anello di fidanzamento, i fiori all’occhiello per i testimoni.

Parlando delle fedi nuziali, invece, c’è chi sostiene che debbano essere acquistate dalla famiglia dello sposo e chi, invece, che debbano essere un regalo dei testimoni. Nel Sud Italia, poi, esiste il cosiddetto compare d’anello, che dovrebbe comprare le fedi, custodirle e portarle all’altare.

Infine, i regali per le damigelle e i paggetti e quello per il futuro sposo, insieme alle spese per il corredo tessile della casa coniugale spettano alla famiglia della sposa, mentre i costi della casa stessa (sia quelli eventualmente per l’acquisto che quello dell’arredamento) spetterebbero alla famiglia dello sposo.

Impostazioni privacy