Che cosa succede ai nostri figli se usiamo spesso lo smartphone davanti a loro: scoprilo e rifletti

Uno studio ha scoperto qualcosa che dovrebbe farci riflettere: il benessere emotivo dei nostri figli è davvero a rischio.

Cominciano a venire a galla i problemi legati ad un cattivo uso della tecnologia. Nessuno vuole demonizzare smartphone e tutti quegli strumenti molto comodi che usiamo, ma è necessario diventare più consapevoli.

cellulare pericoloso per i nostri figli
Usare troppo il cellulare mentre siamo coi nostri figli arreca loro danni psicologici – Grantennistoscana.it

I cellulari hanno cambiato le nostre vite, ma dobbiamo ammettere che in alcuni casi l’uso dei dispositivi è simile alla schiavitù. Numerosi Vip hanno ammesso che le dinamiche dei Social compromettono la loro serenità, e questo può accadere a chiunque di noi. Se oltre a questo entra in gioco anche la crescita emotiva dei bambini, allora è arrivato davvero il momento di fermarsi un attimo a riflettere.

In età evolutiva i piccoli assorbono tutto ciò che possono per imparare a vivere, a livello pratico e anche psicologico. I genitori sono sempre e comunque figure di riferimento, e non possiamo sottovalutare l’importanza del loro comportamento.

Per quanto riguarda l’uso degli smartphone, ormai prepotentemente presenti ogni istante della nostra vita, uno studio condotto in California ha evidenziato i gravi danni che può fare.

Cosa succede ai nostri figli se trascorriamo troppo tempo col cellulare in mano: risultati scioccanti

Crescere guardando attraverso uno schermo immagini che non corrispondono alla realtà è già di per sé nocivo. Se poi ci lasciamo incantare dall’uso del cellulare invece che occuparci dei nostri figli, potremmo arrecare loro gravi danni emotivi.

i nostri figli soli col cellulare
L’uso inconsapevole dei cellulari è nocivo sia per gli adulti che per i bambini – Grantennistoscana.it

Lo studio effettuato in California si è concentrato su un aspetto molto importante: l’intelligenza emotiva. Si tratta di tutto quell’insieme di capacità che permette ad una persona di affrontare la vita in maniera equilibrata, di risolvere i problemi, di intrecciare relazioni umane sane e soddisfacenti.

Se i nostri figli, ad esempio, hanno ottimi voti a scuola non significa che a livello psicologico siano equilibrati. E una delle cause del loro malessere può essere proprio il comportamento dei genitori.

Lo studio ha interessato 200 coppie di genitori che avevano bambini dai 5 ai 12 anni. Gli esperti hanno intervistato tutti i minori, chiedendo loro quanto tempo i genitori trascorressero davanti allo smartphone in loro presenza. Gli studiosi hanno anche fatto dei test e delle domande per capire il grado di consapevolezza dei bambini e ragazzi, se fossero emotivamente equilibrati e capaci di controllare le emozioni e se manifestassero empatia.

È emerso che i bambini che vedevano i loro genitori “appiccicati agli schermi e con cui facevano poche altre attività come giocare o leggere, mostravano inferiore intelligenza emotiva. La reazione psicologica istintiva dei bambini  semplice: “i miei genitori passano il tempo a fare le cose senza di me, quindi io non sono importante per loro“.

Questa consapevolezza innesca pericolosi meccanismi mentali, che possono compromettere il futuro psicologico ed emotivo dei bambini. Che vivranno una vita all’insegna di rapporti interpersonali insoddisfacenti, manifestando insicurezza e dipendenza, e possiamo immaginare bene le ripercussioni di questo tipo di atteggiamento nel lavoro, nella vita sociale e nei sentimenti.

I consigli degli esperti per usare con consapevolezza gli strumenti digitali

Abbiamo iniziato questo articolo affermando che non è necessario né opportuno demonizzare la tecnologia, ed è proprio così. Ma serve anche maggiore consapevolezza e anche qualche regola che ci aiuti a gestirla.

come usare correttamente il cellulare davanti ai figli
Possiamo usare il cellulare insieme ai figli, guardando contenuti idonei e coinvolgendoli – Grantennistoscana.it

Usare un cellulare significa rimanere sempre in contatto con le persone che amiamo, vuol dire poter trovare informazioni utili immediate, e anche gustarsi un po’ di divertimento con giochi e film. I continui stimoli possono però farci perdere il contatto con la realtà e non farci godere dell’istante e del presente.

Eclatante è quando ad uno spettacolo, una partita di calcio o anche in vacanza le persone scattano foto e postano sui Social momenti che dovrebbero vivere con gli occhi, con la mente e con il cuore. Se questo è dannoso per gli adulti, immaginiamoci per un bambino piccolo.

Non dobbiamo gettare via il cellulare ma saperlo usare con moderazione. Ad esempio, gli esperti spiegano che già è un bel passo avanti non averlo tra le mani durante i pasti. In questi momenti è opportuno dialogare di più con i figli, e coinvolgerli nella vita quotidiana.

Se abbiamo dei bambini piccoli dobbiamo anche scegliere con attenzione i contenuti che guardiamo. Meglio orientarsi verso qualcosa di creativo o anche istruttivo e coinvolgere anche loro.

Non dimentichiamoci, infine, che i figli meritano attenzione e che i genitori rappresentano per loro il modello da seguire. Ciò che facciamo rimarrà impresso nel loro cuore e nella loro mente per sempre.

Impostazioni privacy