Max Allegri addio in estate: se non vince l’Europa League si cambia, tifosi senza parole

Sono ore calde in casa Juventus dove non si fa altro che parlare dell’esonero di Allegri nonostante il secondo posto occupato in classifica dopo la vittoria contro l’Atalanta.

Senza la vittoria dell’Europa League la stagione della Juventus può dirsi deludente proprio perché la squadra avrebbe dovuto lottare per lo Scudetto e invece col Napoli non c’è mai stata partita. In estate è pronta una vera e propria rivoluzione in casa bianconera, con il primo a partire potrebbe essere proprio Massimiliano Allegri. Il ritorno dell’allenatore non ha dato i frutti sperati, con la nuova dirigenza che potrebbe voltare completamente pagina. In queste ore è arrivata la conferma, scopriamo che cosa potrebbe succedere a breve.

Allegri
Max Allegri – ANSA – grantennistoscana.it

La stagione della Juventus non è stata di certo semplice. Sono diverse le delusioni che hanno lasciato l’amaro in bocca ai tifosi bianconeri. Dall’eliminazione ai gironi di Champions, fino ad un campionato dove la Vecchia Signora non è mai stata in corso. Dopo aver conquistato cinque scudetti alla guida dei bianconeri ed un anno sabbatico, la società ha deciso di richiamare Allegri. L’obiettivo doveva essere tornare sul tetto d’Italia.

Purtroppo però il tecnico toscano non è riuscito a tornare al livello dei cinque scudetti consecutivi. Colpa di tutto ciò anche di una rosa non proprio di livello e degli infortuni che hanno tenuto lontano dal campo dei pezzi pregiati come Paul Pogba. I tifosi però chiedono a gran voce una vera e propria rivoluzione tecnica, sostituendo Allegri con un allenatore che proponga un calcio molto più propositivo. Adesso però arriva una conferma sull’esonero del tecnico toscano, andiamo quindi a vedere che cosa potrebbe succedere.

Esonero Allegri, la storia d’amore con la Juventus è finita: c’è la conferma

La prossima stagione quindi potrebbe essere quella di svolta per la Juventus. La prima rivoluzione in atto sarà quella del cambio allenatore. L’esonero di Massimiliano Allegri sembra sempre più vicino, con gran parte del popolo juventino pronto ad accogliere bene questa notizia. A rivelarlo per la prima volta ci ha pensato l’ex calciatore Massimo Orlando che ha parlato ai microfoni di TMW Radio. Andiamo quindi a vedere le parole di Orlando durante l’ultima intervista rilasciata.

Max Allegri esonero
Allegri – Ansa – grantennistoscana.it

Secondo Massimo Orlando, aldilà dell’aspetto economico, si dovrebbe trovare una soluzione tra Allegri e la Juventus. I bianconeri dovranno ripartire con un nuovo progetto, specialmente se ci saranno delle nuove penalizzazione nel corso della prossima stagione. Per l’ex calciatore l’ideale sarebbe partire con un nuovo allenatore, visto che anche la piazza sembrerebbe aver chiuso definitivamente con il tecnico toscano. Ad unirsi al coro ci ha pensato anche Daniele Adani durante l’ultimo episodio della ‘Bobo Tv’.

Lele Adani ha quindi rivendicato un suo dubbio sollevato quattro anni fa, secondo il quale il tecnico doveva dire addio al termine del ciclo vincente. L’ex difensore ha poi ribadito che l’allenatore livornese ha fallito sette obiettivi su otto nel corso di questa stagione. Insomma tutta l’Italia sembra essere contro a Massimiliano Allegri, con tifosi ed opinionisti che chiedono a gran voce il suo addio alla Juventus. D’altra parte i bianconeri dovranno dare una svolta, magari puntando su un tecnico che propone un calcio più offensivo.

Impostazioni privacy