Meteo, che colpo arriva Circe e cambia tutto: estate già finita? Le previsioni per agosto

Dopo aver patito il caldo estremo portato da Caronte, gli italiani affronteranno l’anticipo di autunno portato da Circe: estate già finita?

Diciamo la verità, dopo l’intensa ondata di caldo che abbiamo appena affrontato un po’ tutti hanno desiderato che l’estate, se doveva essere quella, finisse il prima possibile. Affrontare giornate in serie sopra i 40° è una prova di sopravvivenza e i condizionatori aiutano fino ad un certo punto, poiché il sovrautilizzo di questi elettrodomestici causa blackout e paradossalmente peggiora l’intensità del caldo esterno. Sì perché le emissioni prodotte da questi strumenti sono inquinanti e incidono anche loro sul surriscaldamento globale.

In arrivo Circe
L’arrivo di Circe ci regalerà un anticipo di autunno: estate finita? – Grantennistoscana.it

Per fortuna sembra che le nostre preghiere siano state accolte e dopo aver assistito ad un Italia divisa in due tronconi climatici, con eventi estremi opposti tra Nord e Sud, da qualche giorno le temperature sono tornate nelle medie stagionali (anche qualche grado più in basso) ed i fenomeni climatici estremi si sono placati.

Con l’inizio di agosto gli italiani hanno cominciato a chiedersi quali saranno le previsioni meteo per il mese che in teoria dovrebbe essere il più caldo dell’anno. Questo perché per molti comincia il periodo di ferie, quello in cui poter andare in vacanza e rilassarsi, dunque è d’obbligo sapere se ci saranno condizioni vivibili e dove si potrà andare per trovarle.

Essendo l’estate sinonimo di spiaggia e mare, è chiaro che si auspica che faccia delle belle giornate di sole e dunque non è un problema se fa caldo, l’importante è che non si arrivi alle temperature desertiche di luglio. Decisamente più problematico per chi deve partire e vuole spiaggiarsi è se dovesse arrivare il maltempo. In quel caso, chi avesse progettato una vacanza al mare potrebbe sentirsi beffato.

Meteo agosto, l’arrivo di Circe porta l’autunno in anticipo

In considerazione delle prospettive vacanziere i prossimi giorni non saranno propriamente come ci si potrebbe aspettare. Come detto da qualche giorno il caldo africano ha lasciato le nostre terre e in tutta la Penisola si sta godendo di un periodo di stabilità climatica e di temperature più sopportabili. Questa tendenza sarà però interrotta secondo le ultime previsioni meteo.

Possibili temporali e calo delle temperature
L’arrivo delle correnti dal Polo Nord porterà a precipitazioni temporalesche – Grantennistoscana.it

A partire da oggi ci sarà un peggioramento netto delle condizioni climatiche, una svolta inattesa che viene veicolata dall’arrivo del fronte ciclonico chiamato Circe che proprio in queste ore sta imperversando sulla Scandinavia e su buona parte dei Paesi del Nord Europa. Le correnti fredde dovrebbero arrivare nel corso della giornata nel cuore del Vecchio Continente, attraversando Francia, Isole Britanniche, Olanda, Belgio e Spagna e interessando il nord Italia.

Le correnti polari si scontreranno con quelle anticicloniche che si erano estese su tutta la penisola e genereranno fenomeni temporaleschi e forti venti. Gli effetti dell’arrivo di Circe sul nostro territorio dovrebbero essere intensi sino a sabato 5 agosto, portando ad un abbassamento notevole delle temperature: si parla addirittura di un drop di 8 gradi al di sotto delle medie stagionali.

Stando alle previsioni meteo attuali, le quali dovrebbero ormai rappresentare un quadro piuttosto stabile per i prossimi giorni, gli effetti di Circe si ripercuoteranno sulla nostra penisola fino al prossimo fine settimana, interessando quindi anche i giorni che precedono il Ferragosto. Una notizia non esattamente positiva per i vacanzieri.

L’estate è già giunta ai titoli di coda?

La crisi del bel tempo e delle temperature a cui assisteremo nei prossimi giorni ci fa domandare se l’estate sia finita prima del tempo, proprio poco prima che si riesca ad andare in vacanza. Suonerebbe infatti come una grande beffa, dopo aver passato l’ultimo mese a patire in ufficio al caldo con l’unico pensiero rivolto a quando finalmente avremmo potuto mitigare quella sofferenza con un bel bagno a mare.

Estate finita?
Per fortuna non torneranno più le temperature estreme di luglio – Grantennistoscana.it

Ad aiutarci a capire meglio come andrà il mese di agosto è il sito web del Colonnello Giuliacci, il quale ci informa che il tempo di questo periodo sarà contrassegnato dalla variabilità. L’ingresso delle correnti fredde provenienti dal Nord sarà frequente e porterà a giornate piovose e dall’aspetto autunnale, ma si tratterà generalmente di brevi intromissioni, dopo le quali dovrebbe tornare a regnare il sereno.

Su una cosa – e penso che non dispiaccia a nessuno – dovremmo poter stare sereni: non ci saranno le temperature folli che abbiamo esperito il mese scorso. Questo non significa che le temperature saranno al di sotto delle medie stagionali o che non farà più caldo, anzi ci saranno nuove ondate di caldo africano che faranno schizzare le temperature anche intorno ai 35°, ma non verranno raggiunti i 40 come a luglio.

Estate finita?
Dopo la parentesi autunnale torneranno le temperature estive ed il bel tempo – Grantennistoscana.it

Tra l’altro non si può escludere adesso che le ondate di caldo intenso e continuativo non si estendano fino a settembre come successo anche negli anni passati. Insomma sul poter fare delle vacanze estive non ci dovrebbero essere problemi. Per quanto riguarda la possibilità di fenomeni temporaleschi violenti, purtroppo al momento non è possibile escludere che si possano verificare a partire dalla seconda metà di agosto.

Impostazioni privacy