Test della personalità: scegli una tra le tre finestre e scopri cosa pensano gli altri di te

Anche se spesso non vogliamo ammetterlo, diamo molta importanza a cosa pensano gli altri di noi, ed è una cosa normale. 

La nostra psiche è una macchina meravigliosa ma a volte può farci cadere in alcuni tranelli. Viviamo la vita, ovviamente, senza riflettere su qualsiasi nostra azione o pensiero, altrimenti impazziremmo, e agiamo in modo inconscio. Proprio la nostra parte più profonda può riservarci molte sorprese.

test personalità cosa pensano gli altri di te
Guardando le finestre e scegliendone una si capirà come ci vedono gli altri – Grantennistoscana.it

Ad esempio, se qualcuno ci chiedesse se diamo importanza al giudizio altrui, potremmo rispondere che non ci interessa affatto; oppure ammettere che per noi è molto importante ricevere continuamente feedback positivi. Entrambe le risposte, però, molto probabilmente non sono sincere al 100%; non si tratta di volontà di mentire, ma di meccanismi di difesa della nostra mente.

Con un facile e divertente test possiamo scoprire uno dei lati nascosti del nostro Io e capire come le altre persone ci percepiscono. Inoltre in questo articolo approfondiamo su come mai diamo così importanza al giudizio degli altri e come fare a evitare che ciò diventi un problema limitante della nostra esistenza.

Test psicologico, in base alla finestra che scegli scopri cosa pensano gli altri di te

Guardando l’immagine proposta ci troveremo di fronte a tre tipi di finestre diverse. Per fare il test dovremo semplicemente guardarle per pochi istanti, scegliendo d’istinto quella che ci piace di più. In base alla scelta, potremo scoprire qualcosa di molto interessante.

Le tre finestre sono così simili eppure così diverse: il segreto del successo del test sta proprio qui. Immaginiamo di scegliere una finestra e avere accanto i nostri amici che affermano “ci avrei scommesso che avresti scelto quella“, perché spesso gli altri sanno molto di noi: o forse credono di saperlo. Non rimane dunque che scoprire i risultati e confutare o meno il feedback di chi ci sta accanto.

importanza feedback esterno
Vivere in base al giudizio altrui è molto frequente ma possiamo ovviare – Grantennistoscana.it

Finestra numero 1

Se hai scelto questa finestra sei sicuramente una persona che ama la vita e che si trova a suo agio in compagnia, in qualsiasi situazione. Ti ritieni una personalità proattiva e mal tolleri chi si lascia andare a forme di pigrizia, mentale o fisica. Le altre persone ti vedono come una persona creativa, un po’ pazzerella ma assolutamente interessante, e infatti ti coinvolgono sempre nelle loro attività, e ovviamente sei il numero uno delle feste.

Finestra numero 2

Se invece hai preferito la finestra numero due hai una personalità sfaccettata e poliedrica. Innanzitutto sei legata ai valori familiari e agli affetti, e vedi il mondo con spirito romantico. Hai la capacità di vedere il bicchiere sempre “mezzo pieno” e individui il lato bello delle persone. Di contro, tendi a isolarti e forse è per questo che le persone vedono in te un lato “insicuro/debole” che li confonde; ma alla fine apprezzano molto il tuo modo di essere.

Finestra numero 3

Infine, se hai scelto la terza finestra hai una personalità sincera ed affettuosa, e ti poni verso gli altri in modo empatico e comprensivo. Preferisci l’intimità delle amicizie durature piuttosto che gettarti in avventure e situazioni sconosciute in modo istintivo. In te gli altri vedono qualcuno su cui fare sempre affidamento.

Perché abbiamo paura del giudizio degli altri?

A livello psicologico è considerato normale prestare attenzione a ciò che trasmettiamo agli altri: si tratta di uno dei modi in cui si sono formate le società, che hanno permesso agli umani di sopravvivere.

In alcuni casi, però, il timore sul giudizio altrui diventa esagerato e può compromettere la nostra serenità mentale, nonché la quotidianità al lavoro, in famiglia, tra amici e col partner. Ecco le motivazioni principali per cui temiamo di essere giudicati.

perché temiamo il giudizio altrui
Tutti siamo soggetti ad avere timore del giudizio altrui – Grantennistoscana.it
  • Mancanza di autostima: questa condizione rende i giudizi/pensieri degli altri troppo difficili da accettare, paradossalmente anche quelli positivi;
  • agiamo solo per compiacere gli altri o per avere conferme: sottovalutiamo i nostri reali desideri e ambizioni perché pensiamo che sia più importate avere una risposta immediata, tramite l’approvazione altrui;
  • problemi pregressi subiti durante l’infanzia: a volte non aver ricevuto abbastanza sostegno durante la crescita influisce sulla nostra percezione del valore del giudizio altrui;
  • avere un momento difficile: possiamo temere i feedback esterni anche semplicemente perché stiamo vivendo un periodo difficile, un lutto o un trauma.

Suggerimenti per evitare che la paura verso il giudizio degli altri prenda il sopravvento

Per evitare di incorrere in problematiche emotive serie possiamo adottare qualche accorgimento. Naturalmente, se pensiamo di avere bisogno di aiuto non dovremo far altro che rivolgerci ad un professionista.

Per prima cosa, cerchiamo di capire – e soprattutto accettare – quali sono i nostri limiti ed enfatizziamo i lati positivi. Ognuno è unico e meraviglioso, anche coi difetti, che però non devono ostacolare la corsa verso la propria idea di felicità.

come evitare paura degli altri
Abbiamo diverse strategie per accettare la nostra unicità, con pregi e difetti – Grantennistoscana.it

Anche se le opinioni degli altri spesso pesano come macigni, non dobbiamo pensare di identificarci coi giudizi. Anche perché molto spesso, semplicemente, gli altri si sbagliano.

Impariamo a riconoscere la severità del nostro Io giudicante. Spesso siamo proprio noi stessi che ci poniamo verso gli altri in modo negativo; prendere consapevolezza di questo meccanismo mentale può aiutare a scongiurare il timore del giudizio degli altri.

Infine, non dimentichiamoci che la persona con cui vivremo ogni singolo istante della nostra vita siamo proprio noi. Gli altri vanno e vengono e non avranno mai il potere completo di cambiare ciò che siamo; tutto di pende da noi, dal nostro amore verso noi stessi che automaticamente porterà ad avere rispetto per tutti gli altri.

Impostazioni privacy