Vestiti quasi gratis con i 14 trucchi di Clio | Mega risparmio da paura

Comprare abiti quasi gratis è possibile, grazie ai quattordici consigli che sono stati suggeriti dalla youtuber ClioMakeUp!

A tutti piace acquistare nuovi vestiti, rifarsi il guardaroba seguendo le tendenze e comprare abiti nuovi, giusto per il gusto di avere più scelta. Purtroppo, non tutti possono permettersi questo lusso, a causa dell’aumento dei prezzi e degli stipendi, che non sempre sono rapportati al costo della vita. Tuttavia, esistono diversi metodi con qui si possono comprare indumenti pagando una cifra assai bassa.

come vestirsi gratis
ClioMakeUp ci fornisce alcuni consigli su come vestirsi quasi gratis – (Foto: screen YouTube @cliomakeup) – grantennistoscana.it

Molte persone sono affette dal fenomeno dello shopping compulsivo, dove comprano senza limiti e poi si pentono dei soldi spesi. Inoltre, tra le mille cose che si sono acquistate, quelle davvero utilizzate saranno due o tre. Capita anche di dimenticarsi di avere nell’armadio determinati abiti, proprio perché se ne posseggono troppi, che nemmeno rispecchiano lo stile del proprietario. Queste situazioni fanno rattristire, perché si sono spesi dei soldi inutilmente.

Comprare abiti a prezzi bassissimi: quasi gratis

Per evitare di essere tristi, avere il magone, rimorsi e sensi di colpa, ci sono dei metodi differenzi da poter attuare. Il primo è quello di evitare di comprare abiti di cui non si ha bisogno e che non si indosseranno mai, ma per chi è un amante dello shopping incondizionato, è impossibile.

Il secondo, invece, è quello di non ricorrere a nessuna rinuncia, ma acquistare vestiti a prezzi stracciati, quasi gratuitamente, in modo da far sparire il senso di colpa. La celebre truccatrice ClioMakeUp, ha rivelato le sue strategie per seguire il secondo metodo.

consigli cliomakeup per risparmiare sui vestiti
Shopping compulsivo, con i consigli di Clio vai sul sicuro! – grantennistoscana.it
  • Acquistare nei momenti giusti

Lo shopping compulsivo porta a comprare qualsiasi cosa, ogni volta che si è in un supermercato o un negozio, che si rivela completamente inutile. Dunque, acquistare i vestiti solo durante i saldi è la soluzione giusta da intraprendere. Concentrarsi sui capi che sono scontati del 50 per cento sono quelli con cui potersi sbizzarrire e comprarne una dozzina, se non di più.

  • Non fare lavatrici tropo spesso

Più volte si mette un capo in lavatrice e meno durerà la sua vita. Quando si torna a casa, dal lavoro o da un’uscita, è bene evitare di spogliarsi e buttare i panni, indipendentemente, nella cesta della lavanderia. Il consiglio che ClioMakeUp dà a tutti, è di analizzare attentamente i vestiti, capendo quali, effettivamente, vanno in lavatrice e quali possono essere riutilizzati. In questo modo, gli abiti dureranno di più e si avrà meno bisogno di comprarne altri.

  • Avere cura dei propri abiti

Prendersi cura dei propri vestiti è importante, specialmente quando si ha una grande passione, altrimenti si rischia solo di danneggiarli. Imparare a dividerli correttamente, prima di metterli in lavatrice e impostare quest’ultima nella giusta modalità, aiuterà ad allungare la loro vita. Inoltre, appenderli nell’armadio, piuttosto che lasciarli in giro o piegarli dentro i cassetti o, ancora peggio, non piegarli per niente, arrotolandoli. Un altro elemento importante, per prendersi cura dei propri abiti, è di accorciare i pantaloni quando sono troppo lunghi, evitando di pestarli e rovinarli.

  • Non cadere in tentazione

Quando si va a fare shopping o in un negozio qualsiasi, prima di acquistare un capo, pensare bene e contare almeno fino a dieci. Riflettere e porsi delle domande è necessario per evitare di cadere in tentazione. Gli interrogativi da farsi sono: a quanti abiti si abbina? Con cosa posso metterlo? Indosso questo colore? In quale occasione posso sfoggiarlo? Se non si trova una risposta, è meglio riporre l’abito dove si trovava e puntare su qualcosa adatto a tutti i giorni.

come evitare di comprare vestiti
Comprare vestiti durante i saldi è un’ottima soluzione – grantennistoscana.it
  • Prima di buttare un vestito, contattare una sarta

Se un vestito si presenta con dei buchi o altre imperfezioni, non bisogna buttarlo subito, senza pensare. Contattare una sarta e sentire la sua opinione è importante, per capire se l’abito in questione può avere una seconda vita, essere sistemato o riutilizzato in altre maniere. Se si mette nel cestino qualsiasi cosa abbia un piccolo difetto, è normale che, poi, non si hanno più vestiti da indossare.

  • Evitare le scarpe scomode

Comprare delle scarpe che risultano scomode, seppur belle esteticamente, è inutile, poiché non verranno più indossate, ma si preferiranno altre. Quando si viene invitati ad un evento particolare, in cui c’è un dress code, si tende ad acquistare abiti appositi, ma bisogna fare attenzione. Esistono molte scarpe che sono eleganti, comode e belle, non c’è la necessità di comprarle scomode, poiché, alla fine dei conti, se ne andranno a prendere altre più comode e le precedenti prenderanno solo polvere.

  • Non comprare qualcosa solo perché è di tendenza

Le mode vanno e vengono, possono piacere o non piacere, ognuno ha il proprio stile. Comprare un abito solo perché va di moda ma non è nello stile di chi lo compra, inoltre, ha un prezzo esagerato, non ha senso. In primo luogo, se il vestito non piace, chi l’ha acquistato non lo indosserà, perciò rimarrà nel guardaroba e il portafoglio, invece, rimarrà vuoto senza motivo.

  • Non acquistare solo capi di lusso

Acquistare abiti solo ed esclusivamente di certi brand non è una mossa troppo furba. Molte catene di abbigliamento low cost possono offrire dei vestiti molto belli ad un costo minore. È davvero necessario dare tutta questa importanza ad un brand o è preferibile spendere di meno e avere degli abiti che piacciono?

come risparmiare sui vestiti
Acquistare capi di lusso può risultare una mossa azzardata – grantennistoscana.it
  • Capire il proprio negozio preferito

Dal momento che si ha un problema con lo shopping, girare tutti i negozi e comprare un vestito per ognuno di essi, per poi non indossarlo, è un’azione che fa solo buttare via denaro. Quando bisogna comprare un capo, è meglio recarsi nei soliti negozi preferiti, in modo da comprare abbigliamento che piace realmente, senza trovarsi ad acquistare capi inutili, per poi spendere un patrimonio nel proprio luogo favorito.

  • Fare shopping con calma

Quando si va a fare shopping è bene prendersi tutto il tempo necessario, senza pressioni, ansia e fretta, altrimenti non si compra quello che davvero si necessita e si desidera. Se non si ha abbastanza tempo, si può rimandare ad un altro giorno. Quante volte capita di andare a fare shopping e comprare dei capi che non si volevano solo perché si era in compagnia di qualcuno che metteva fretta? È una cosa da evitare, piuttosto, si va da soli e si gestisce il proprio tempo autonomamente.

  • Confrontare i prezzi

Risparmiare sui vestiti vuol dire anche essere attenti. Quando si decide di andare in un negozio, dopo che si è vista una maglia online, è bene confrontare tutti i prezzi, cercando anche su altri siti web, poiché si possono trovare a meno.

  • Esaminare il guardaroba più spesso

Aprire il guardaroba ed esaminare i vestiti che si hanno è un’abitudine che viene sottovalutata o ignorata del tutto. Prendersi del tempo e concentrarsi su ciò che si possiede nell’armadio è importante per comprendere di cosa davvero si ha bisogno. Inoltre, è un aiuto per selezionare i capi da tenere e quali da regalare o buttare via.

come risparmiare con lo shopping
Esaminare il guardaroba è importante – grantennistoscana.it
  • Sostituire i capi

Quando ci si accorge di avere il problema dello shopping compulsivo e un armadio troppo pieno, oltre ad esaminarlo, bisogna sostituire i vestiti. Si ha bisogno di un nuovo paio di pantaloni? Allora si apre l’armadio e si decide di toglierne uno per comprarne un altro nuovo, questa tecnica si chiama “one in, one out” ovvero “uno dentro, uno fuori”.

  • Non seguire troppo le regole sulle forme del corpo

È davvero difficile che ogni corpo possa combaciare perfettamente con una forma standard. Va bene seguire le regole di base come linee guida, ma prima di comprare, è meglio provare i vestiti. Se si acquista online, bisogna provare un abito, preso nello stesso sito, per vedere se la taglia corrisponde o se prenderne una in più o una in meno.

Impostazioni privacy