William e Kate, il retroscena allarmante sul loro matrimonio: lui non era sicuro di lei, ecco perché

Anche se sono oggi innamorati più che mai William e Kate, il principe non è sempre stato sicuro di voler sposare la Middleton.

Immaginare oggi la monarchia inglese senza Kate e William è pressoché impossibile. La coppia reale, infatti, convince fan e sudditi più di Carlo e Camilla o ancora Harry e Meghan. In altre parole, il principe e la principessa del Galles sono il volto della Corona, quello più solido, stabile e che ispira fiducia. Ecco perché re Carlo punta molto sul figlio e la nuora, e non solo perché un giorno toccherà a loro essere sovrani del Regno Unito.

Crisi William e Kate
Oggi felici e innamorati, prima di diventare marito e moglie William e Kate hanno attraversato una pesante crisi sentimentale – (Foto: ANSA) – Grantennistoscana.it

La forza di William e Kate, infatti, sta nel modo franco, gentile e affettuoso in cui si pongono e nella forte unione che li tiene insieme da vent’anni. Il principe e la principessa si sono conosciuti presso l’università di St Andrews, in Scozia, e da allora non si sono più separati. Anzi, a dirla tutta Kate è stata di conforto in diverse occasioni per William.

Il principe, infatti, dopo aver conseguito il diploma all’Eton college in Geografia, Biologia e Storia dell’Arte aveva deciso di proseguire i studi approfondendo proprio Storia dell’Arte. Una volta St Andrews, però, William si è reso conto come non fosse per nulla la sua strada e per evitare che il principe abbandonasse l’università Kate ha spinto il suo futuro marito a cambiare corso di laura. E così il principe si è laureato con lode in Geografia proprio grazie all’aiuto di quella che era all’epoca “solo” la sua fidanzata.

Dieci anni dopo il loro primo incontro poi, Kate e William sono diventati marito e moglie. Felicemente sposati da 12 anni e genitori di tre bambini – George, Charlotte e Louis – il futuro sembra sorridere alla coppia reale che ha trovato una sua quadra malgrado i rumours pesanti degli ultimi mesi che li hanno visti protagonisti.

La crisi del 2007 di William e Kate: i dubbi del principe sulla Middleton che conoscevano solo Elisabetta e Carlo

Come dicevamo prima, i mesi precedenti all’incoronazione di Carlo e Camilla sono stati particolarmente pesanti per Kate Middleton che avrebbe ammesso anche candidamente di essere particolarmente stressata. La stampa britannica, infatti, non ha fatto altro che parlare della sua presunta rivale in amore, la marchesa Rose Hanbury, con la quale William avrebbe avuto una storia in passato.

Perché William ha lasciato Kate
Giovani e inesperti, William non era certo di volere un futuro con Kate – (Foto: ANSA) – Grantennistoscana.it

La scelta, infatti, di Carlo di nominare come Lord in Waiting, ovvero una sorta di dama di compagnia al maschile per il sovrano, poprio il marito della Hanbury ha fatto temere il peggio. Kate, infatti, per mettere a tacere qualsiasi voce quando scoppiò lo scandalo, chiese espressamente a William di allontanare la Hanbury dalla cerchia di amici più stretti. Il ritorno a palazzo come moglie del consigliere personale del re, però, ha sparigliato tutte le carte.

Sembra proprio però che la marchesa non rappresenti una “minaccia” per la Middleton che continua a essere così protagonista indiscussa della monarchia inglese. In pochi sanno però che William e Kate hanno vissuto nel 2007 un momento di forte crisi, tanto che i due si sono anche separati per un breve periodo. Ma non solo. Come riportato dal quotidiano inglese ‘Mirror‘, l’esperta reale Katie Nicholl ha rivelato come prima della rottura temporanea il principe William si sia confidato con la defunta regina e suo padre Carlo per esternare tutti i suoi dubbi su Kate.

Perché il principe non era sicuro dei sentimenti che provava per Kate?

William, infatti, non era sicuro di volere un futuro con lei. E più crescevano i pettegolezzi attorno alla sua relazione e più lui diventava ansioso e sfuggente. Insomma, il principe voleva pensare più che bene alla sua vita, motivo per cui ha chiesto consiglio alla nonna e al padre. “Entrambi gli hanno consigliato di non fare le cose di fretta“, ha spiegato l’esperta. “La regina era delusa della rottura tra loro due“.

Crisi William e Kate
A distanza di anni, quella piccola separazione ha fatto più che bene al principe e alla principessa del Galles – (Foto: ANSA) – Grantennistoscana.it

Tuttavia, quel momento di crisi sembra esser servito a entrambi per schiarirsi le idee. In altre parole, stare da soli ha permesso a entrambi di capire l’importanza dell’altro. William, infatti, ha realizzato come Kate fosse la donna della sua vita. E così, poco dopo entrambi hanno ufficializzato la loro storia con il trasferimento di Kate nell’appartamento di William a Clarence House. Ma non solo. Nel 2010, infatti, la coppia ha comunicato che presto sarebbe convolata a nozze.

E all’epoca in un’intervista, la principessa, ha parlato pubblicamente anche della loro breve separazione. “All’epoca non ne ero molto felice. Ma mi ha reso una persona più forte. Ho scoperto cose su me stessa che non avevo compreso fino in fondo“, ha confessato Kate. “Penso che si possa essere abbastanza logorati da una relazione quando si è più giovani“, ha poi aggiunto. “Ho davvero apprezzato quel momento solo per me, anche se allora non lo pensavo“.

E anche William ha ritrovato se stesso in quel momento di pausa. “Eravamo entrambi molto giovani“, ha spiegato il principe. “Entrambi ci stavamo ritrovando ed eravamo persone diversi. Stavamo cercando di trovare la nostra strada e stavamo crescendo. Avevamo bisogno solo di un po’ di spazio e direi che ha funzionato“. Ed effettivamente, a distanza di anni, come dare torto al principe e alla principessa, oggi più uniti e innamorati che mai!

Impostazioni privacy